Chiara Formica
Chiara Formica

Biografia

Articoli

Il decreto sicurezza e immigrazione sarà legge tra critiche e polemiche

Il decreto sicurezza e immigrazione è stato approvato ieri sera alla Camera con 396 voti favorevoli e 99 contrari. Tra i favorevoli anche le forze di destra che auspicano un imminente distacco della Lega dal M5S: Forza Italia e Fratelli d’Italia. Martedì, sempre alla Camera, era stata invece votata, non senza polemiche, la fiducia al decreto con 336 voti a…
Commenti

La petizione sull’aborto: piena applicazione contro gli obiettori di coscienza

La petizione lanciata il 6 novembre scorso su change.org per la piena applicazione della legge 194 del 1978 sull’aborto ha raggiunto oltre 105mila firme. Le quattro ginecologhe non obiettrici di coscienza promotrici della petizione sono Silvana Agatone, presidente di Laiga – Libera Associazione Italiana Ginecologi per l’applicazione della legge 194/78 – e socia fondatrice della rete nazionale di politica femminista…
Commenti

Dentro un centro d’accoglienza: storie di vita migranti

Immigrazione e accoglienza: le chiavi di lettura della nostra epoca. Se ne parla in continuazione, quasi mai volgendo lo sguardo alla persona vera, alla singolarità che difende la propria vita. Per vedere più da vicino queste vite, abbiamo chiesto a Giacomo Spaccini, educatore sociale e culturale tirocinante presso il Centro di prima accoglienza per stranieri minorenni non accompagnati (MSNA) Hub…
Commenti

I condoni edilizi pro abusivismo e urbanizzazione selvaggia

Mercoledì la Camera ha approvato il “decreto Genova” o “decreto emergenze” per la ricostruzione del ponte Morandi, che prevede tempistiche e procedure più veloci rispetto alle leggi ordinarie. Il decreto incorpora anche norme che non riguardano Genova, tra queste il tanto contestato condono edilizio per Ischia. Il decreto permetterà di usare i fondi per la ricostruzione del terremoto dell’agosto 2017…
Commenti

La Corte europea condanna l’Italia: Provenzano fu sottoposto a forma persecutoria di 41 bis

La Corte europea dei diritti dell’uomo ha condannato l’Italia per aver rinnovato il regime carcerario di 41 bis a Bernardo Provenzano negli ultimi suoi quattro mesi di vita, dal 23 marzo 2016 al 13 luglio 2016. Il 41 bis è una forma di reclusione severissima, massima sicurezza, progettata per impedire la comunicazione dei detenuti con l’esterno e quindi troncare le…
Commenti
Pagina 4 di 25« Prima...23456...1020...Ultima »