Allo Zodiaco presentazione del libro: “Mostro di Firenze – al di là di ogni ragionevole dubbio”

Allo Zodiaco presentazione del libro: “Mostro di Firenze – al di là di ogni ragionevole dubbio”

A distanza di 48 anni dal primo omicidio, la serie di delitti perpetrati dal cosiddetto “Mostro di Firenze” rappresenta ancora oggi il caso criminale più lungo e controverso della cronaca nera italiana.

Decenni di indagini non hanno ancora portato all’identificazione di un colpevole certo e una scia di sangue che ha visto almeno 16 vittime, assieme a numerose morti “collaterali”, hanno solo condotto ad assoluzioni per quanti ritenuti coinvolti.

Il libro Mostro di Firenze, al di là di ogni ragionevole dubbio, edito da ENIGMA Edizioni, rappresenta la più dettagliata e completa opera mai scritta su questo caso criminale.

Gli autori Paolo Cochi, Michele Bruno e Francesco Cappelletti hanno ripercorso le vicende e le indagini in modo rigoroso e scrupoloso, riuscendo nondimeno a scoprire nuovi elementi utili per una ricostruzione storica completa (come nel caso del delitto degli Scopeti) avvalendosi delle valutazioni di eminenti professionisti nel campo della medicina legale e dell’entomologia forense oltre che del settore criminologico.

Per la prima volta la storia del mostro di Firenze viene raccontata attraverso i verbali, i rapporti giudiziari e gli atti ufficiali, per una nuova valutazione di aspetti centrali della vicenda e per evidenziare elementi rimasti inediti.

I racconti del reo-confesso Giancarlo Lotti, che portarono alla condanna definitiva dei “compagni di merende” ne escono totalmente ridimensionati. Di “impossibili verità” raccontate al processo da Lotti, ce ne sono molte e di spessore ed ancora più “incredibile” rispetto al giorno dell’ultimo delitto degli scopeti .

Inoltre, la cronologia degli eventi e nuove conclusioni emersi da recenti studi nel campo entomologico e medico legale, hanno portato alla luce una dicotomia inconciliabile con i risultati fino ad oggi processualmente accertati.

Il libro contiene inoltre, una ulteriore valutazione medico legale comparativa tra il delitto del 1983 di Giogoli e quello del 1985 di scopeti, valutazione del Prof. Bolino dell’Università “La Sapienza” di Roma, che conferma le ultime precedenti valutazioni degli altri 5 esperti.

Dopo le presentazioni toscane , arriva anche a Roma l’incontro con gli autori del libro  che avverrà Mercoledì 6 luglio, alle ore 18,30  presso la “Lo Zodiaco” in viale del parco mellini 88/90 e saranno presenti oltre all’ autore Paolo Cochi,  la criminologa Roberta Bruzzone che ne ha curato la Prefazione .

Dalle pagine del libro emerge preponderante un’altra verità che porta a rivedere senza possibilità alcuna di appello l’intera vicenda del Mostro di Firenze.!

Mostro di Firenze

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook