Vite da campioni, 20 storie straordinarie raccontate da Elisabetta Mazzeo

Vite da campioni, 20 storie straordinarie raccontate da Elisabetta Mazzeo

Le medaglie finiscono nel cassetto. I record vengono battuti. Ma se un atleta grazie a quelle medaglie e a quei record diventa un esempio e un simbolo di riscatto, di rinascita, di integrazione, allora quei successi acquistano un significato che va oltre l’arricchimento di un palmares.

Le vittorie, ma ancora prima le fatiche, il coraggio e la determinazione di 20 sportivi straordinari ci vengono raccontati con passione, sensibilità ed entusiasmo da Elisabetta Mazzeo, nel libro “Vite da campioni”, edito da Bertoni Editore.

Elisabetta Mazzeo


Mazzeo, giornalista professionista, nel suo volume di esordio raccoglie e rivisita alcune delle oltre 100 interviste che più l’hanno emozionata e che ha realizzato negli anni passati per il format televiso omonimo andato in onda su
Retesole, emittente tv di cui è attualmente vicedirettore.


Nel fortunato ed originale programma tv da lei ideato, la giornalista in ogni puntata si cimentava – spesso per la prima volta nella sua vita- nella disciplina praticata dallo sportivo intervistato, poco importava che fosse un pugile, un giocatore di basket o un campione di tuffi, perché indossando i suoi “panni” riusciva a metterlo a proprio agio, e a creare con lui una speciale sintonia, da cui sono scaturiti racconti a cuore aperto, che ci hanno svelato il lato più imtimo e nascosto di tanti campioni.  Campioni di quegli sport “definiti impropriamente minori”, ma che hanno da sempre affascinato l’autrice.

Curosi di conoscere i nomi di alcuni di questi atlati straordinari?

Eccovi accontentati: da Massimiliano Rosolino a Laura Coccia, da Paolo Pizzo ad Annalisa Minetti, da Elisa Di Francisca a Vincenzo Abbagnale solo per citarne alcuni. Ma troverete anche le storie di molti atleti olimpici e paralimpici i cui nomi in taluni casi sono forse meno noti, ma le cui vite meritano senza dubbio di essere raccontate e conosciute.

Elisabetta Mazzeo debutta nel mondo dell’editoria con “un libro che può essere letto tutto d’un fiato”, parola del presidente del Coni, Giovanni Malagò che firma la prefazione.

Un libro che é un inno allo sport

Sport come “riscatto” , come possibilità di rinascita, di lasciare strade sbagliate per trovare una propria realizzazione. Ne è l’emblema la storia di Emanuele Blandamura, pugile pluripremiato, cresciuto nella periferia romana, che ha saputo aggrapparsi allo sport per non inciampare in brutte strade e raggiungere una crescita umana e caratteriale.

Sport come sacrificio e disciplina, che ci insegna a suprare i nostri limiti, a migliorarci, a credere in noi stessi, ad acquisatare sicurezza e a offrire un contributo e una testimonianza alla società. Non a caso alcuni atleti, come Laura Coccia, con grande determinazione hanno saputo distinguersi anche in altri ambiti come quello della politica, e altri come Paolo Pizzo e Massimiliano Rosolino sono spesso testimonal di campagne benefiche.

Sport come divertimento, solo se ami la tua disciplina puoi essere disposto a compiere qualche rinuncia, di cui però lo sport saprà ricompensarti.

Sport come mezzo di inclusione e superamento della disabilità. Tra le storie che più ci commuovono nel libro ci sono quelle degli atleti paralimpici, campioni nello sport e nella vita. Tra tutte quella di Luca Pancalli, attuale presidente del Comitato italiano paralimpico, presente nel volume nella duplice veste di protagonista di una delle storie raccontate ed autore della post fazione.

Sport come metafora della vita, attività nella quale bisogna dare il massimo per raggiungere risultati prestigiosi. Per arrivare alle “medaglie” nello sport come nella vita, non serve solo la forza di volontà ma anche il sostegno e la guida di un bravo maestro, di una famiglia e dei tifosi che sanno darti coraggio per risalire dopo le cadute.

Lo afferma con grande umiltà Elisa Di Francisca

“senza le persone che ti stanno vicine e che ti sopportano non si potrebbero raggiungere certe vittorie”

Se avete voglia di leggere un libro che racconti storie vere di vita vissuta, che vi faccia riflettere, a tratti commuovere, ma anche sorridere e sognare “ Vite da campioni” è il testo che fa per voi. 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook