A Libro Chiuso

Leonardo Bonetti  vince la XXVI edizione del Premio di poesia Lorenzo Montano 2012

Con un volume, che ha del misterioso e arcano, dal titolo “A libro chiuso”, edito da Sigismundus Editrice, Leonardo Bonetti vince il prestigioso premio letterario  Lorenzo Montano 2012 a poche settimane dalla sua pubblicazione. Il libro contiene una luminosa nota critica di Antonio Prete e un allegato fotografico a colori di opere inedite, composte appositamente dall’artista e pittore Ettore Frani.

Nella nota introduttiva del libro, scritta da Antonio Prete leggiamo: “Un cammino, questa scrittura frammentaria, verso quella regione dove la parola si spoglia della sua ridondanza e mostra il respiro che la muove e agita e fa essere, quel respiro che, fisicamente, la unisce al vento, al creaturale, al vivente. E ancora “Un viaggio verso il cuore del ‘libro chiuso’, verso il cuore di una, forse ancora possibile, e certo necessaria, sapienza”.

Leonardo Bonetti è nato a Roma nel 1963, ha esordito per Marietti con “Racconto d’inverno” (2009), vincitore nello stesso anno del Premio Nabokov. Nel 2010 ha pubblicato sempre per Marietti il suo secondo romanzo, “Racconto di primavera”, accompagnato da una nota critica di Walter Pedullà. Con questo libro ha vinto recentemente il Premio Carver 2011.
Suoi scritti sono apparsi, tra gli altri, sui periodici «Il Caffè illustrato», «l’immaginazione», «La Gru» e «Rifrazioni».

Sebastiano Di Mauro
28 giugno 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook