“Se l’amore è il peso. Storia di un uomo magro” + “Cocktails. Pre-dinner”. Doppia presentazione alla libreria Pagina 348

“Se l’amore è il peso. Storia di un uomo magro” + “Cocktails. Pre-dinner”. Doppia presentazione alla libreria Pagina 348

copertina se l'amore è il peso officialA poco più di tre mesi dall’uscita del suo romanzo d’esordio, Giacomo Di Valerio presenterà “Se l’amore è il peso. Storia di un uomo magro” presso la libreria indipendente Pagina 348, in Viale Cesare Pavese, Roma Eur, venerdì 27 marzo alle ore 18.00. Per l’occasione, insieme al libro edito dalle Edizioni 2duerighe, verrà presentato anche “Cocktails. Pre-dinner”, il primo volume di una collana a fumetti (“Pre-dinner”, “After-dinner”, “Long Drink” e “Anytime”) curata e prodotta dallo Studio Pilar, collettivo di quattro illustratori romani.

 La scelta delle Edizioni 2duerighe e dello Studio Pilar di unire le forze per una presentazione congiunta non è certo casuale. L’illustratore Andrea Chronopoulos, uno dei quattro dei Pilar, ha realizzato la bellissima copertina di “Se l’amore è il peso. Storia di un uomo magro”. Quella di venerdì presso la libreria Pagina 348 dell’Eur sarà quindi l’occasione giusta per affrontare la tematica dell’amore, al centro del romanzo, in un orario da aperitivo la cui atmosfera verrà ricreata dalle sei storie basate su altrettanti cocktails pre-dinner presenti nel primo volume realizzato dai Pilar.

 Il romanzo d’esordio di Giacomo Di Valerio, infatti, ruota intorno alla tematica dell’amore declinata nelle sue forme più distorte e malate, motivo per cui, se l’amore può essere considerato il peso specifico di ogni essere umano, Gerardo, protagonista della storia, diventa simbolicamente un uomo magro, magrissimo. A complicare la sua vita ci pensa la madre, una fanatica religiosa incapace di fornire una risposta al bisogno d’amore di suo figlio, ma sempre pronta a fare in modo che il piano altrettanto fanatico tessuto intorno a lui vada in porto come stabilito. Gerardo, da parte sua, cresce solo, con pochi interessi e poche relazioni, incapace di colmare il suo vuoto d’amore anche quando incontrerà la donna della sua vita, Susanna. Spinto da quest’ultima, intraprenderà un lungo viaggio che lo porterà a scoprire le cause della prigione mentale in cui è stato cresciuto e l’inquietante piano che ne è all’origine. Solo allora troverà il coraggio di opporsi alla madre, accecato dall’odio e dal risentimento.

copertina cocktailsCome detto, l’atmosfera giusta verrà creata dalle sei storie a fumetto, realizzate da altrettanti illustratori, presenti nel volume “Cocktails. Pre-dinner”, curato e prodotto dallo Studio Pilar. L’idea, nata sorseggiando Long Island sulle spiagge dorate di St. Tropez, si basa sulla volontà dei suoi ideatori di trattare un argomento universale, leggero e divertente con un background iconografico già forte. Così, nel volume si può leggere il thriller gotico realizzato da Chema Peral sull’Old Fashioned prima di lasciarsi trasportare dalla storia realizzata da Andrea Morgia per il Manhattan. E ancora, un originale Hemingway e il suo Daiquiri trasformati in fumetto da Miro Denck e un Negroni al centro della storia di Anna Deflorian. Il Dr. Pira, invece, ha esplorato i poteri speciali del Bronx, mentre Giulia Tomai ha offerto una versione paradisiaca del Margarita.

 Per scoprire gli altri dettagli dei due libri, non vi resta che partecipare alla presentazione di venerdì.

 

 

Venerdì 27 marzo, ore 18.00

Libreria Pagina 348

Viale Cesare Pavese 348, Roma

Ingresso libero

 

 di Redazione

24 marzo 2015

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook