ORETTA ZANINI DE VITA OSPITE ALLA LIBRERIA “THE BOOK” DI GENZANO

Introduce il Dott. Carlo Scopa – Storico Contemporaneo – Interviene la Prof. Bianca Saletti – Storica dell’Arte
L’autrice del libro “I MACCHERONI DI THOMAS JEFFERSON” sarà ospite presso
la Libreria “THE BOOK” di Genzano di Roma
giovedì 14 giugno 2012 dalle ore 17.30.

Il programma prevede l’introduzione a cura del Dott. Carlo Scopa di Extramoenia onlus e l’intervento della Prof. Bianca Saletti, docente presso l’Università di RomaTre.
La Storia non è fatta solo di conquiste e guerre ma è, prima di tutto, un prodotto dell’uomo, riflesso di abitudini, paure e piaceri. Quale migliore modo di esplorarla, se non partendo dall’aspetto gastronomico?

Nel libro di Oretta Zanini De Vita, “I maccheroni di Thomas Jefferson. Quando la storia viaggia col cibo. Piccole storie di cucina” si evidenzia l’accurato e particolare lavoro di ricerca attraverso i personaggi che più hanno lasciato una traccia nella Storia. L’autrice, mediante una minuziosa ricerca nel passato, riesce a superare piacevolmente una chiave di lettura scontata ed a proiettarci in un mondo di gastronomia riscoperta, conquistando il lettore una pagina dopo l’altra.
In questo testo, il cibo diventa ricerca introspettiva di personaggi celebri: da Magellano a
Michelangelo, da Van Gogh a Napoleone, da Lucrezia Borgia alla Du Barry e giù fino ai Savoia, senza dimenticare Thomas Jefferson ed i suoi maccheroni, che danno il titolo al volume. Si tratta di storie divertenti che solo i ricercatori determinati riescono a portare alla luce, dal momento che in Italia il cibo fatica ancora ad essere considerato storia e cultura.
E’ proprio l’autrice a sostenere che: “La gastronomia è lo specchio dell’evoluzione intellettuale di un popolo, ma per il ricercatore curioso può diventare la chiave di lettura di una società, di un costume, di un modo d’intendere la vita”.

6 giugno 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook