Monteverde: precipita dal quinto piano. Si tratterebbe di suicidio

Monteverde: precipita dal quinto piano. Si tratterebbe di suicidio

Si sarebbe tolto la vita precipitandosi da un finestrone del palazzo. Lo stesso gesto, poche ore più tardi, è stato compiuto da un altro ragazzo alla periferia nord di Roma

polizia7Roma – Ancora oscure le cause della morte di Davide G. il giovane 28enne romano trovato cadavere nel cortile interno di un palazzo di via Arturo Colautti, a Monteverde, nel primo pomeriggio di ieri.
La scoperta è avvenuta intorno alle 16e15, quando un residente del condominio si è accorto del giovane in terra ed ha immediatamente allertato la polizia. Sul posto è accorsa anche un’ambulanza, ma non è stato possibile rianimare il corpo senza vita.

Gli uomini del commissariato di Monteverde hanno fatto delle ipotesi su quanto accaduto. L’ipotesi prevalente di questo giallo pare essere quella del suicidio.

Il ragazzo, dai primi accertamenti, sembra essere infatti precipitato da un finestrone trovato aperto al quinto piano dello stabile di via Arturo Colautti.

Apprendiamo oggi, da un noto quotidiano romano, che Davide, studente all’Università la Sapienza e appassionato di fotografia, prima di compiere il drastico gesto abbia inviato un messaggio su Whatsapp al padre. Messaggio in cui preannunciava il gesto, senza darne spiegazioni.

Restano da chiarire il movente e anche perchè il giovane, dal momento che quasi sicuramente si è trattato di un suicidio, abbia scelto di farla finita in un palazzo dove non abitava. Da quanto emerso dagli interrogatori, infatti, sembrerebbe che il 28enne abbia citofonato ad un condomino per farsi aprire con una scusa. La salma è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Ma non è la sola tragedia che si è consumata ieri a Roma. Poco dopo la mezzanotte e poche ore dopo il “suicidio” di Davide, un altro giovane si è lanciato dal settimo piano nella tromba della scale di un palazzo in via Giovanni Conti. Il 26enne è stato visto da un residente dello stabile di Vigne Nuove affacciarsi dalle scale. L’uomo ha cercato invano di farlo desistere dal gesto. Il ragazzo si è lanciato ed è finito al piano terra, morendo sul colpo.

di Jessica Zecchinato
24 marzo 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook