14 Marzo al Teatro Sala Umberto un convegno imperdibile: “L’era del post-umano: Tecnica, Ideologia e Società nel XXI secolo”

14 Marzo al Teatro Sala Umberto un convegno imperdibile: “L’era del post-umano: Tecnica, Ideologia e Società nel XXI secolo”

1549525_932795210088675_6718774934110656107_nSabato 14 marzo dalle ore 10:00 al Teatro Sala Umberto di Roma, in Via delle Mercede 50, si terrà un convegno molto interessante dal titolo: “L’era del post-umano: Tecnica, Ideologia e Società nel XXI secolo”

Il convegno è stato organizzato e promosso dal “Circolo Proudhon” e dai ragazzi dell’ ”Intellettuale Dissidente” Sebastiano Caputo e Lorenzo Vitelli.

Interverranno intellettuali del calibro di Paolo Becchi, Alain de Benoist, Éric Zemmour, Diego Fusaro etc.

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti (500)

Noi di 2duerighe ci saremo!
INTRODUCONO

Lorenzo Borré (presidente del Circolo Proudhon Roma)

Sebastiano Caputo (direttore de L’Intellettuale Dissidente)

MODERA

Lorenzo Vitelli (direttore del Circolo Proudhon Edizioni)

PROGRAMMA

Ore 10.00: Introduzione espositiva dei temi del convegno.

Ore 10.15: Prof. Paolo Becchi, Università degli Studi di Genova, redattore Il Fatto Quotidiano: “Dimensioni del transumano. Verso una nuova specie post-organica?”

Ore 10.35: Alain de Benoist, saggista, direttore delle riviste Nouvelle Ecole e di Krisis: “Contro l’ideologia gender”

Ore 11.00: Dott.ssa Giuseppina Barcellona, Università degli Studi di Enna “Kore”: “La strategia dei diritti e la perdita della sovranità”

Ore 11.20: Éric Zemmour, saggista, editorialista di Le Figaro: “Svirilizzazione dell’uomo e femminilizzazione della società”

Ore 11.45: Diego Fusaro, filosofo, ricercatore all’Università San Raffaele di Milano: “La distruzione capitalistica della famiglia”

Ore 12.05: On.le Tiziana Ciprini, deputato Movimento 5 Stelle: “Contaminazione dei ruoli di genere e trasformazione della società”

Ore 12.25: On.le Lorenzo Fontana, europarlamentare Lega Nord: “La via europea alla disgregazione della famiglia”

di Redazione

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook