Rainbow MagicLand, il parco divertimenti di Roma

Oggi il parco divertimenti MagicLand riapre le sue porte al pubblico con una ricca stagione di eventi. La struttura, situata a Valmontone a soli 30 minuti di auto dalla capitale, è stata ideata e realizzata da Alfa Park, società specializzata nell’industria dell’intrattenimento, e si propone di essere uno dei più grandi parchi di divertimento d’Europa. Attualmente il parco, che ha una superficie complessiva di 600.000 mq, conta 36 attrazioni accordate dall’elemento dominante della magia.

MagicLand si colloca all’interno del polo turistico integrato di Roma – Valmontone che si estende su una superficie di 1.500.000 mq e che comprende, oltre al Parco, il “Fashion District Valmontone Outlet” con oltre 180 punti vendita ed un complesso alberghiero ricettivo sportivo in fase di progettazione. Si prevede che tale polo coinvolgerà a regime oltre 10 milioni di visitatori l’anno nonché, cosa ancora più interessante,  l’inserimento lavorativo di oltre 2.000 addetti, di cui 1.200 all’interno del Parco e 800 nelle nuove attività che si verranno a generare. In vista dell’impatto che tale opera avrà sull’assetto urbanistico e sulla viabilità della zona circostante il comune di Valmontone, si è reso necessario un fattivo dialogo tra Alfa Park e gli enti della Regione Lazio, Comuni interessati, Anas e Autostrade per l’Italia che porterà alla realizzazione e al miglioramento delle infrastrutture funzionali al parco MagicLand. Ề previsto, infatti, l’ampliamento del casello autostradale A1 di Valmontone, il potenziamento della linea ferroviaria FS di Valmontone e l’adeguamento della SS Casilina nel tratto del casello autostradale di Colleferro.
Alla conferenza stampa di presentazione del parco che si è tenuta martedì 27 marzo al Campidoglio a Roma, il Presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti ha sottolineato l’importanza che MagicLand verrà ad acquisire sia a livello occupazionale che a livello turistico nell’ambito di quella che è oggi l’area metropolitana di Roma –Valmontone. Secondo quanto riferito, siamo in presenza di un progetto ambizioso e importante che non interessa solo il Comune di Valmontone ma che coinvolge anche le zone limitrofe nonché il Comune di Roma che potrà beneficiare dalla forza attrattiva generata dal parco.
MagicLand si propone oggi di essere non solo centro di attrazioni innovative quali le montagne russe “Shock” e “Cagliostro”, il videogioco interattivo in 5D “Huntik” e l’affascinante Maison Houdini (per citarne solo alcune delle 36 che è possibile sperimentare) ma anche spettacolo e musical con la mascotte del parco Gattobaleno, le Winx, i Gladiatori e il Circo Acquatico.
MagicLand dal 18 aprile 2012 ospiterà anche il programma televisivo, in onda su Italia 1 in seconda serata, condotto dal mago Antonio Casanova che avrà come filo conduttore proprio la magia e che permetterà ad alcuni ospiti del parco di partecipare ai giochi e di visitare il parco dopo la sua chiusura nelle ore notturne.  A settembre MagicLand sarà anche teatro delle prime quattro serate del nuovo talent show di Canale 5 intitolato “The illusionist: il Prescelto” condotto da Alessia Marcuzzi.

Maddalena Cetronio

31 Marzo 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook