Roma, Montespaccato: ucciso pregiudicato a colpi di pistola in strada

Roma. Un pregiudicato di 37 anni, Marco Zioni, è stato freddato a colpi d’arma da fuoco in via Guido Montpellier, quartiere Montespaccato. Il fatto è avvenuto in pieno giorno, si tratta del sesto morto nella capitale dall’inizio dell’anno, l’uomo è morto poco dopo esser arrivato in Ospedale, al Policlinico Gemelli.

I Carabinieri giunti subito sul posto stanno già indagando su quanto accaduto. Fin ora è emerso che Zioni è stato colpito mentre si trovava sulla sua Smart grigia. Ancora crimine a Roma dunque, questa volta tuttavia l’omicidio potrebbe esser legato ad una lite familiare e non a un regolamento di conti fra bande, ma non c’è ancora niente di certo.
Dal gennaio 2011 a oggi si contano 39 vittime nella capitale, prima di oggi un uomo di 61 anni era stato ucciso con un colpo alla testa mentre usciva dalla sua autofficina (zona Torrevecchia) mentre a gennaio erano stati uccisi due cinesi (padre e figlia di pochi mesi) durante una rapina avvenuta mentre tornavano a casa dal lavoro.
Atti di violenza, prostituzione e spaccio di droga sono sempre più diffusi a Roma ma allo stesso tempo il comune non dispone di abbastanza fondi per permettere alle forze dell’ordine di lavorare al meglio.

Enrico Ferdinandi

21 febbraio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook