Vasanello si trasforma in Betlemme con i bambini della Scuola Materna Statale

Vasanello si trasforma in Betlemme con i bambini della Scuola Materna Statale

(26)

ROMA – La Scuola Materna Statale di Vasanello, gestita dalla dirigente Simonetta Pachella, si fa protagonista di un’iniziativa tutta natalizia.

“Come i pastori nella Notte di Natale, affrettiamo i passi verso Betlemme. Contempleremo così, nel silenzio della Notte Santa, il Bambino avvolto in fasce, che giace in una mangiatoia, insieme a Maria e Giuseppe. Imploreremo tutti insieme dal Signore il dono di prepararci con gioia al mistero del suo Natale, affinchè la sua nascita ci trovi vigilanti nella preghiera ed esultanti nella lode. Solo così il nostro Natale sarà festa di letizia ed incontro con il Salvatore che ci dona la pace”.

Con questo invito i bambini e le insegnanti invogliano tutti noi a prendere parte alla loro suggestiva interpretazione del “Presepio Vivente”. L’evento si terrà il 18 dicembre alle 16:00. L’itinerario partirà da Via Santa Maria per terminare poi a Piazza Ortaccio, articolandosi però in molte tappe uniche e curate nei minimi dettagli.

Non è mancato, in questo, il contributo dei genitori degli alunni. Questi ultimi, però, restano i veri grandi protagonisti di questo appuntamento. Saranno infatti loro a cimentarsi nella recitazione, con un’attività che finirà per fare di Vasanello una piccola ma splendida Betlemme.

Il progetto, dunque, non solo onorerà la tradizione del presepe ma permetterà a chiunque di calarsi in una magica atmosfera sospesa nel tempo che riporterà indietro scorci quotidiani di 2000 anni fa. Tra botteghe, mestieri antichi, vie caratteristiche e tanto, tanto impegno, questi piccoli attori guideranno chi vorrà seguirli attraverso una fedele e minuziosa rappresentazione, decisamente da non perdere.

Francesca Aliperta
13 dicembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook