ROMA: Santori e Corsi ottengono dei risultati sulla questione “buoni libro”

ROMA: Santori e Corsi ottengono dei risultati sulla questione “buoni libro”

buoni-libri-romajpgROMA – Abbiamo già parlato della polemica sorta a Roma sulla questione “buoni libro”, quelli promessi dal Sindaco ai genitori per agevolare l’educazione dei figli e le spese di famiglia e mai arrivati ai destinatari. Avevamo sentito in merito le parole degli indignati Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio, e Emiliano Corsi, del Comitato DifendiAMO ROMA, che si sono prodigati per la causa.

Sembra che le lamentale di cui si sono fatti portavoce non siano state ignorate. La scadenza per richiedere i buoni è stato infatti posticipata al 15 Novembre, in modo tale da permettere all’attività di procedere dopo il periodo di stallo cui è andata incontro.

“Fin dai primi giorni dell’apertura del bando ci siamo resi conto che qualcosa non andava per il verso giusto, soprattutto per i problemi di identificazione al portale”, afferma Corsi, che ci aveva amaramente visto lungo. Di certo sarà soddisfatto del risultato ottenuto a vantaggio degli utenti.

Non resta dunque che sperare in un miglioramento del servizio, con relativo arrivo delle password tanto attese e degli altrettanto agognati buoni.

Francesca Aliperta
12 ottobre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook