Coppa Italia: Roma vince e convince, 3 a 0 contro la Fiorentina

di Luca Nicosia

Nella fredda serata dell’Olimpico, una buona Roma batte 3 a 0 la Fiorentina e si aggiudica la possibilità di sfidare la Juventus nei quarti di finale di Tim Cup.
I giallorossi scendono in campo con due novità: il redivivo Cicinho sulla fascia destra, ed il promettente Viviani nel terzetto dei centrocampisti, dietro al confermato trio Bojan – Totti – Lamela.

Prima mezz’ora decisamente appannaggio della squadra viola. Gli undici di Delio Rossi appaiono subito più pimpanti e brillanti. Al 12’ grande occasione per Ljajic che spara a lato. Un minuto più tardi è ancora il giovane serbo a farsi parare un tiro ravvicinato dall’ottimo Stekelenburg. Il  portierone olandese, decisamente in serata-si, si supera al 19’ negando il punto alla squadra gigliata, con una respinta prima su un diagonale di Pasqual (ottimamente imbeccato da Behrami) e poi su tocco sotto porta di un inspiratissimo Jovetic.
Nel finale di primo tempo la Roma va leggermente meglio: segnali di vita sono un paio di tiri di Lamela, comunque non pericolosi.
Ad inizio ripresa, arriva il gol degli uomini di Luis Enrique:  Lamela batte con un preciso rasoterra Neto dopo una confusa azione in area viola. Poco più tardi una combinazione tra il neo entrato Borini e Totti, porta il giovane argentino a segnare la sua personalissima doppietta. La Roma ora gioca sul velluto: buon possesso palla con Totti ad inventare. La Fiorentina sparisce, e a 15’ dal termine c’è gloria anche per Borini che infila l’incerto portiere gigliato per la terza volta.
Quarta vittoria consecutiva ed accesso ai quarti: in casa Roma sono tutti contenti. Per Delio Rossi invece, c’è da lavorare, e tanto pure.

12 gennaio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook