“Donne che vincono”: presentato calendario 2012 Anmil, Inail e Miss Italia

di Sebastiano Di Mauro

E’ tempo di calendari e tra i tanti che si stanno presentando in questi giorni, il 14 novembre a Roma ne è stato presentato uno veramente speciale un calendario  foto-biografico dal tema “Donne che Vincono”. Il progetto è stato voluto da ANMIL, INAIL e MISS ITALIA per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla tutela della salute delle donne sul luogo di lavoro, e si è avvalso della forza delle straordinarie immagini in bianco e nero scattate da un grande nome della fotografia italiana, Tiziana Luxardo.

Un messaggio tutto al femminile che unisce i dodici mesi del nuovo calendario 2012, nel quale vengono ritratte dodici donne colpite da infortunio sul lavoro che, nonostante ciò, hanno saputo  riprogettare la loro vita e vincere grazie alla loro tenacia e determinazione, senza intaccare la loro femminilità e il loro ruolo all’interno della famiglia. I loro nomi sono: Irene Licitra, Mery Ballatori, Monica Di Martino, Roberta Figini, Siria Piccinini, Maria Pia La Torre, Monica Baroni, Daniela Pimpinelli, Saadia Halloum, Marcella Budello, Annunziata Tiberi, Elisa Pistonesi.

Le loro testimonianze  sono tutte toccanti e lanciano un mesaggio positivo verso tutte quelle donne, che si trovano o si sono trovate nella loro stessa condizione. In ogni immagine le lavoratrici sono affiancate da dodici Miss: Stefania Bivone (Miss Italia 2011), Irene Cioni (Miss Wella Professional, Valentina Vidal (Miss Benessere Specchiasol), Alessia Cervelli (Miss Miluna), Valentina Cammarota (Miss Curve d’Italia Elena Mirò), Mara Dall’Armellina (Miss Cinema Veribel), Maria Ludovica Perissinotto (Miss Eleganza Si è Lei), Eleonora Pierella (Miss Simpatia Esselunga), Michela Albiani (Miss Ragazza in Gambissima), Ilaria Rocchetti Miss Rocchetta Bellezza), Sophia Sergio (Miss Peugeot), Dalila Pasquariello (Miss Deborah Milano).

Franco Bettoni, presidente dell’ANMIL  in merito all’iniziativa di questo calendario ha dichiarato: “Per contrastare il fenomeno degli infortuni sul lavoro servono volontà, determinazione e impegno allargati e condivisi. Ma per far conoscere i risvolti nella vita di una donna all’indomani di un infortunio sul lavoro, dove al danno si aggiungono fattori di discriminazione che influiscono nella sfera sociale e lavorativa, è determinante avvalersi di sinergie straordinarie”.
 
L’evento per la sua rilevanza sociale è stato patrocinato dal Ministro per le Pari Opportunità e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Alla benefica presentazione erano presenti: l’ex Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Maurizio Sacconi,  Giuseppe Lucibello, Direttore Generale Inail e l’autrice Tiziana Luxardo. L’iniziativa ha portato alla produzione di un Calendario stampato in 10.000 esemplari che saranno distribuiti gratuitamente a fine novembre.

info e prenotazioni su www.anmil.it

18 novembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook