Roma: 24enne muore durante un gioco erotico, l’amica è salva

di Federico Montroni

Roma. Un gioco erotico finito male è stato la causa di un tragedia. Una ragazza di 24 anni è morta ed un altra ragazza di 23 è ricoverato in gravi condizioni. Il fatto è avvenuto in tarda notte, intorno alle ore 4.45 un romano di 45, in un parcheggio della periferia di Roma stava partecipando ad un particolare gioco erotico con due ragazze, ancora vestite, si tratta dello Shibari ovvero una sorta di “costrizione erotica, una pratica orientale, cinese per la precisione. Le due ragazze sono state subito soccorso ma per la più grande delle due non c’era orma più niente da fare, secondo i primi rivelamenti sarebbe morta per soffocamento.  

Il gioco erotico al quale stavano partecipando prevedeva che fossero legate per il collo con una corda, l’una all’altra cosi da controbilanciarsi (proprio come una bilancia). I corpi sono stati rinvenuti nel vicino garage in via di Settebagni. Qualcosa è andato storto nel congegno evidentemente male preparato, così mentre una delle due è salita troppo in alto soffocando, l’altra è rimasta giù svenendo. Gli uomini della Squadra mobile di Roma stanno lavorando in queste ore per capire quale sia il ruolo dell’uomo e le sue responsabilità nell’accaduto.

 

10 settembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook