Sequestro dei Nas in un industria di passata di pomodoro di Latina

A Latina i carabinieri del Nas hanno scoperto che stavano per essere messi sul mercato una grandissima quantità di confezioni di passata di pomodoro con segni di ruggine e muffe. 136 mila confezioni di passata di pomodoro per circa 100 tonnellate di peso in totale di prodotti non a norma stava finendo sul mercato con gravi rischi sanitari. I vari preparati(salse di vario tipo tra passate, concentrati, ketchup ed altro affine) erano confezionati seguendo procedure igieniche e sanitarie veramente sconcertanti: i barattoli erano arrugginiti e si presentavano pieni di rigonfiamenti a causa dei batteri che qui vi prolificavano e si presentavano alla vista con evidenti tracce di escrementi animali.

I barattoli contaminati erano destinati al mercato Italiano ma per il mercato di Germania, Grecia e Francia. L’azienda ispezionata è stata bloccata per il quadro igienico così degradato e i prodotti sono stati sequestrati per un valore che si aggira intorno ai 140.000€. I magistrati non hanno ancora autorizzato la diffusione del nome della ditta incrimintata, probabilmente per motivi tecnici, perchè quanto ci sono questi casi è bene che le persone conoscano in modo da poter evitare quei prodotti a rischio per la salute.

 

 

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook