House of Ashes – L’horror, la narrativa, e la differenza tra videogiochi e film

House of Ashes – L’horror, la narrativa, e la differenza tra videogiochi e film

Il 5 febbraio 2003, durante il Consiglio di sicurezza dell'ONU, Colin Powell mostrò una fialetta contenente la prova che Saddam Hussein possedeva armi di distruzione di massa, usandola come giustificazione per l'intervento in Iraq. La verità è ormai nota, e con il terzo capitolo di The Dark Pictures Anthology, Supermassive Games racconta una storia secondo la quale sarebbe stato più probabile trovare creature ultraterrene sotto il territorio iracheno, piuttosto che le armi di Saddam. Un’avventura interattiva utile per rispondere a domande comuni sul genere horror, sui difetti narrativi, e sulla differenza tra videogiochi e film.
foto-articolo
Videogiochi - 8 Novembre 2021

di Dario Casale

Condividi: