Trova una foto in soffitta, “Aiutatemi a capire chi era quella donna”

Trova una foto in soffitta, “Aiutatemi a capire chi era quella donna”

image

Follonica, agosto 1959- Una donna dai capelli neri viene immortalata di profilo mentre tiene in braccio una bambina vestita a festa. Era il giorno del suo battesimo. Quella bambina oggi ha 55 anni, è una donna elegante dalla voce decisa. Velia Cristallini, questo il suo nome, ha ritrovato quella foto in soffitta, durante un trasloco e da quel giorno sente il bisogno di arrivare a capire chi fosse la persona che la cingeva amorevolmente quando era ancora in fasce.

Per una vita intera infatti Velia non ha mai saputo (e non lo sa ancora) chi fosse la donna nella foto, ma dopo il ritrovamento dello scatto in bianco e nero qualche remoto ricordo è riaffiorato alla mente. Ricorda, per esempio, che quando era all’asilo quella donna andava a trovarla. “Da quanto ho capito, facendo domande su domande a parenti e amici, la ragazza doveva passare dalla scuola di nascosto”- racconta Velia. “Aveva chiesto di mantenere l’anonimato, non voleva essere invadente, ma veniva lo stesso per vedermi. Ciò mi porta a pensare che ci tenesse a me, ma non so che legame ho con lei”.

Una vicenda curiosa e allo stesso tempo misteriosa sulla quale Velia vuole fare chiarezza. “Mi piacerebbe capire”- dice- “qual è il rapporto che ci lega: chiedo a chi riconosce quella ragazza di farmi avere qualche notizia perché per me è veramente importante ed ho bisogno di capire perché da quando ho trovato questo scatto non riesco a darmi pace”.

Il padre della signora Cristallini è venuto a mancare anni fa e la madre –anziana- non l’aiuta nella ricerca. Per questo motivo Velia fa chiede  a chiunque possa aiutarla di contattarla telefonicamente al 3426484866.

Chissà che quell’abbraccio così tenero di cinquant’anni fa non possa ripetersi.

Luigi Carnevale

30 marzo 2015

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook