Il manicomio come arma del regime. Renato Sasdelli racconta quei matti di antifascisti

Il manicomio come arma del regime. Renato Sasdelli racconta quei matti di antifascisti

L'eliminazione del dissenso avvenuta durante il regime fascista è una pagina molto amara della storia italiana. Un numero ingente di uomini e di donne fu infatti internato, costretto al confino, incarcerato o ucciso, il tutto per preservare l'assurdo “mito del bravo italiano”.
foto-articolo
Recensioni - 27 Novembre 2022

di Rosella Maiorana

Condividi: