Tor Bella Monaca, Roma: Schegge feriscono bimba di 10 anni in agguato

Tor Bella Monaca, Roma. Un quartiere difficile dove i litigi ed i tafferugli sono all’ordine del giorno, a farne le spese questa volta una bambina di 10 anni che è rimasta coinvolta in una sparatoria, dovuta ad un agguato rivolto al padre, un 46enne con piccoli precedenti penali. Il fatto è avvenuto venerdi 16 alle ore 21 e 40. Al momento dell’agguato l’uomo stava parcheggiando la sua auto, una Scenic, quando due persone, con molta probabilità a bordo di uno scooter si sono avvicinate ed hanno sparato contro la vettura. Gli uomini non sono riusciti a colpire l’uomo ma i proiettili rompendo i vetri hanno ferito i la bimba che si trovava sul sedile posteriore.

Il 118 ha subito medicato la bimba sul posto che ha riportato solo piccole ferite dovute alle schegge di vetro. Subito dopo sono giunti i carabinieri del Nucleo operativo di Frascati e della stazione di Tor Bella Monaca che in queste ore stanno svolgendo le indagini per risalire all’identità degli aggressori.

Importante la testimonianza di una donna che si trovava sul posto al momento della sparatoria, queste le sue parole: «Un inferno molti colpi, nel giro di pochissimi secondi. Non siamo riusciti neppure a vedere chi stesse sparando. Per fortuna, la bambina sta bene, poteva finire molto male».

 

di Enrico Ferdinandi

 

18 settembre 2010

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook