Scene da Faust Piccolo Teatro Grassi, Milano

Scene da Faust Piccolo Teatro Grassi, Milano
Scene da Faust Piccolo Teatro Grassi, Milano

Federico Tiezzi firma la regia di Scene da Faust dal Faust di Goethe, al Piccolo Teatro Grassi di Milano, dal 18 febbraio all’1 marzo 2020.

In scena Sandro Lombardi nel ruolo di Mefistofele, Marco Foschi in quello di Faust e Leda Kreider in quello di Margherita. Sono accompagnati da attori dell’ultimo biennio del Teatro Laboratorio della Toscana.

Tiezzi sceglie quattordici scene dall’opera di Goethe, raggruppate attorno a due temi: il dramma dell’uomo che vuol sapere tutto e più conosce, più sente la frustrazione del non conoscere e quello della ragazza sedotta dal sapiente e abbandonata.

La trasposizione teatrale procede quindi per quadri, interrotti da cambi continui di scena. La scenografia un po’ asettica ci  è sembrata da Corona Virus. Sul palco grigio vediamo arrivare attori in tute protettive e maschere sanitarie.

Tolgono e riportano continuamente panche in metallo da tre o quattro posti per sale d’attesa e tavoli anch’essi di metallo. Anche i libri vengono portati via da mani inguantate e corpi protetti quasi che la cultura si sia trasformata davvero in un virus da espellere.

Il tutto lascia un grande freddo ed anche un po’ di smarrimento per la verità, dovuto all’ulteriore frammentazione di quadri che sono di per se già frammenti di un tutto.

Il tema è quello conosciuto del sapiente che vuole andare oltre lo scibile umano. Troviamo un Faust in crisi, annoiato nel tentativo fallito di nutrirsi non dei frutti della terra, ma dei piaceri più grandi del cielo. Intorno a lui un’umanità sofferente, banalmente mortale.

Per questo dopo aver studiato tutto di medicina, scienza, astronomia, teologia, si lascia tentare dalla magia nera. E intanto prendono forma i suoi desideri nascosti e perversi. “In me vivono due anime che si vogliono dividere”. Ed arriva Mefistofile, l’altra parte, il doppio di Faust, capace di illuderlo, di dargli piacere violento, vertigine.

Neanche l’amore di una giovane casta e pura arriverà a scaldare il suo cuore dannato, ormai venduto al Diavolo.

Un sentimento di estraneità e frammentarietà, ci ha accompagnato durante tutto lo spettacolo.

 

Piccolo Teatro Grassi (via Rovello 2 – M1 Cordusio)

dal 18 febbraio al 1 marzo 2020

Scene da Faust

di Johann Wolfgang Goethe

versione italiana Fabrizio Sinisi

regia e drammaturgia Federico Tiezzi

scene e costumi Gregorio Zurla

luci Gianni Pollini

regista assistente Giovanni Scandella

coreografo Thierry Thieû Niang

canto Francesca Della Monica

con Sandro Lombardi, Marco Foschi e Leda Kreider

e con Dario Battaglia, Alessandro Burzotta, Nicasio Catanese, Valentina Elia, Fonte Fantasia, Francesca Gabucci, Ivan Graziano, Luca Tanganelli

produzione Teatro Metastasio di Prato, Compagnia Lombardi-Tiezzi

in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana/Manifatture Digitali Cinema Prato

e Teatro Laboratorio della Toscana/Associazione Teatrale Pistoiese

Orari:

martedì, giovedì e sabato, ore 19.30 (salvo giovedì 20 febbraio, ore 15 pomeridiana per le scuole);

mercoledì e venerdì 20.30; domenica 16.00. Lunedì riposo.

Durata: 2 ore senza intervallo

Prezzi: platea 33 euro, balconata 26 euro

Informazioni e prenotazioni 0242411889 – www.piccoloteatro.org

News, trailer, interviste ai protagonisti su www.piccoloteatro.tv

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook