Raffaella Roversi
Raffaella Roversi

Biografia

Ho vissuto da piccola in Africa, a Lusaka. Quegli spazi dilatati e quei colori, forti, accesi, ancestrali, sono rimasti dentro me. Amo le grandi stanze dagli alti soffitti, l’immensità dello spazio intorno a me. Mi sono laureata con lode in legge a Roma, mia città natale; dopo un corso di specializzazione, sono partita con due borse di studio per Lussemburgo e Bruxelles. Non sono più tornata, passando 15 anni tra Bruxelles, dove ho lavorato nel settore giuridico comunitario e Monaco di Baviera, dove ho insegnato la lingua dei padri in azienda e all'università (LMU). Mi piace la lingua di Voltaire e quella di Goethe. Ma che piacere ritrovare la mia, con i colori e profumi dei suoi dialetti! Al teatro mi sono avvicinata dopo un grande patatrac affettivo. Avevo creduto che la vita fosse una cosa molto seria, per persone serie, tutte d’un pezzo. Poi tutto è crollato e del mio bel mosaico non è rimasta che qualche tessera scolorita che sembrava per giunta di un altro mosaico, di un’altra vita, non di quella che avevo creduto vivere. E così, per non farmi travolgere dalla mia storia, ho cominciato a guardare le storie degli altri su un palco. Arrivando alla conclusione vagamente burlesque, che la vita è un gran bel teatro! E questo vorrei condividere con voi: l'emozione, la finzione, la verità del teatro, o, se volete, della vita!

Articoli

Il Venditore di sigari, il peso della sopravvivenza

Alberto Oliva ha portato il 21 e 22 gennaio 2020 al MTMTeatro Litta di Milano, Il venditore di sigari. La pièce è di Amos Kamil, israeliano di nascita cresciuto a New York. Per le sue opere ad alto valore morale, volte a costruire ponti tra i popoli, è stato insignito di numerosi premi. Tutto si svolge all’interno di una tabaccheria,…
Commenti

La Bibbia riveduta e scorretta, Oblivion

Tornano al Teatro Manzoni di Milano, sino al 26 gennaio 2020, gli Oblivion, con La Bibbia riveduta e scorretta. Giorgio Gallione firma la regia di questo spettacolo dove le risate sono garantite. Il gruppo di cinque giovani (due ragazze e tre ragazzi), noto al grande pubblico dal 2009 grazie al video su YouTube I Promessi Sposi in 10 minuti, porta…
Commenti

Concerto Straordinario: Mozart a Milano

L’ Auditorium Fondazione Cariplo a Milano, giovedì 23 gennaio 2020 ha ospitato un Concerto Straordinario: Mozart a Milano. L‘Insubria Chamber Orchestra, diretta da Giorgio Rodolfo Marini ha suonato per ricordare la venuta di Mozart a Milano il 23 gennaio 1770. Mozart si esibì a palazzo Melzi davanti al conte Karl Joseph von Firmian, ministro plenipotenziario e governatore generale della Lombardia…
Commenti

Sleepless. Tre Notti Insonni: la negazione dell’altro

Sleepless. Tre Notti Insonni, di Caryl Churchill  è sino al 09 febbraio 2020 (Prima nazionale) al Teatro Out Off di Milano, realtà interessata ad indagare la contemporaneità e i suoi linguaggi. Sono tre piccoli atti, un trittico che ha ad oggetto l’assenza di comunicazione all’interno di una coppia. Lo spazio, pur con piccole variazioni, è quello di una camera da…
Commenti

La Commedia della vanità : eccesso della legge e del teatro

La Commedia della vanità,  al Piccolo Teatro Strehler di Milano sino al 26 gennaio 2020, sarà probabilmente annoverato tra gli spettacoli più interessanti di questa ricca stagione teatrale milanese. Il regista Claudio Longhi porta in scena l’eccesso della legge e del teatro contenuto in questo dramma, dove la vanità diventa al contempo causa e conseguenza di catastrofi storiche. Vi troverete…
Commenti
Pagina 1 di 7912345...102030...Ultima »