Raffaella Roversi
Raffaella Roversi

Biografia

Ho vissuto da piccola in Africa, a Lusaka. Quegli spazi dilatati e quei colori, forti, accesi, ancestrali, sono rimasti dentro me. Amo le grandi stanze dagli alti soffitti, l’immensità dello spazio intorno a me. Mi sono laureata con lode in legge a Roma, mia città natale; dopo un corso di specializzazione, sono partita con due borse di studio per Lussemburgo e Bruxelles. Non sono più tornata, passando 15 anni tra Bruxelles, dove ho lavorato nel settore giuridico comunitario e Monaco di Baviera, dove ho insegnato la lingua dei padri in azienda e all'università (LMU). Mi piace la lingua di Voltaire e quella di Goethe. Ma che piacere ritrovare la mia, con i colori e profumi dei suoi dialetti! Al teatro mi sono avvicinata dopo un grande patatrac affettivo. Avevo creduto che la vita fosse una cosa molto seria, per persone serie, tutte d’un pezzo. Poi tutto è crollato e del mio bel mosaico non è rimasta che qualche tessera scolorita che sembrava per giunta di un altro mosaico, di un’altra vita, non di quella che avevo creduto vivere. E così, per non farmi travolgere dalla mia storia, ho cominciato a guardare le storie degli altri su un palco. Arrivando alla conclusione vagamente burlesque, che la vita è un gran bel teatro! E questo vorrei condividere con voi: l'emozione, la finzione, la verità del teatro, o, se volete, della vita!

Articoli

Teatro 2.0 Live Streaming “Ieri e oggi”

Per tenere saldo il legame tra cittadinanza e teatro, Luca Cecchelli e Roberto Piano hanno ideato una rassegna streaming prodotta da ReklamaTv: Teatro 2.0, “Ieri e oggi”. Lo streaming è sicuramente un surrogato e non può certo sostituirsi allo spettacolo dal vivo, alla sua forza propulsiva e di condivisione. Tuttavia, questo format radiofonico e televisivo di approfondimento sul mondo dello…
Commenti

Facciamo Luce Sul Teatro: riconfiguriamolo all’interno della società

Facciamo Luce Sul Teatro è un’iniziativa di U.N.I.T.A. (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo), pensata per tutti i teatri italiani, grandi e piccoli, per lunedì 22 febbraio 2021. Ad un anno esatto dalla chiusura dei teatri lombardi a causa del covid, seguita poi da quella di tutti gli altri teatri nazionali, U.N.I.T.A. lancia un allarme: non si può lasciare il…
Commenti

Voce libera: l’eredità di Paolo Grassi, oggi

La Fondazione Paolo Grassi con il sostegno di Fondazione Cariplo, presenta martedi 23 febbraio 2021, a un anno esatto dalla chiusura dei teatri milanesi, il primo di un ciclo di dieci incontri, dedicato all’eredità di Paolo Grassi: Voce Libera, l’eredità di Paolo Grassi, oggi. La Diretta Facebook è sulla pagina della Fondazione Paolo Grassi  e prende vita nel chiostro Nina…
Commenti

LaVerdi: Beethoven secondo Alexandre Tharaud e Claus Peter Flor

LaVerdi, l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi non ha interrotto il patto di fiducia con il suo pubblico e con la città di Milano. In streaming, sul suo portale web, continua a fare musica, approfondimenti musicali e attività educative (streaming.laverdi.org). Venerdì 19 febbraio 2021 alle ore 21, il pianista Alexandre Tharaud, classe 1968 torna sul palco (virtuale) dell’Auditorium di Milano…
Commenti

Le Signore dell’Arte. Storie di donne tra ‘500 e ‘600 a Palazzo Reale, Milano

  Dal 2 marzo al 25 luglio 2021, Palazzo Reale a Milano ospita una mostra unica dedicata alle più grandi artiste vissute tra ‘500 e ‘600: Le Signore dell’Arte. Storie di donne tra ‘500 e ‘600. La mostra è un singolare racconto di vite di donne figlie, mogli, sorelle di pittori, o a volte donne di religione capaci di emanciparsi…
Commenti