Fisco, Padoan: pronte risorse per coprire taglio Imu

Fisco, Padoan: pronte risorse per coprire taglio Imu

tasse-150701143801Il Governo rispetterà quanto annunciato ed eliminerà le tasse sulla prima casa. Le risorse finanziare per coprire la mancanza di gettito erariale derivante dall’abolizione in argomento sono già state individuate e, dunque, l’Unione europea non potrà opporsi. Ad affermarlo è il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, il quale, in un’intervista a Il Messaggero, ha evidenziato come “l’Italia è nel novero dei pochi Paesi della zona euro con un deficit sotto il 3 per cento e soprattutto in calo, sicché nel 2016 anche il debito subirà una diminuzione, nonostante un’inflazione più bassa che, però, non è colpa del Governo. Inoltre, grazie all’accelerazione del Pil le stime contenute nel Def potranno essere migliorate. Perché mai Bruxelles dovrebbe manifestare la propria opposizione alla cancellazione delle tasse sulla prima casa?”. Per l’Imu e, in generale, per il programma del governo Renzi per il taglio della pressione fiscale, “l’esigenza di coperture nuove -sottolinea il ministro- verrà soddisfatta con tagli di spesa, minori costi per interessi sul debito e maggiori introiti fiscali indotti dalla crescita”. “Tagliare – aggiunge inoltre Padoan- non vuol dire solo cancellare. La revisione serve anche a rendere la spesa più efficiente, con risultati che possono essere sorprendenti sul piano dei risparmi e della riduzione degli sprechi”. Con riferimento poi agli ultimi dati del Pil, cresciuto su base annua dell 0,7% nel secondo trimestre del 2015, questo “non ci ha sorpresi. Eravamo coscienti di aver fatto una previsione prudente. Ora -sottolinea- stiamo lavorando all`aggiornamento delle stime del Def e in quel contesto potremmo registrare un miglioramento. Ci ha invece sorpresi la crescita dell`occupazione. Essa, infatti, è cresciuta più’ di quanto ci saremmo aspettati in relazione all’andamento del Pil. Evidentemente il combinato disposto tra riforma del lavoro e decontribuzione per i nuovi assunti ha cominciato a fare effetto e a dare i primi frutti”

Giuseppe Ferrara
4 settembre 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook