Giuseppe Ferrara
Giuseppe Ferrara
Responsabile economia, curatore rubrica "Speciale Fisco e tasse"

Biografia

Avvocato e giornalista iscritto all'elenco pubblicisti, Giuseppe Ferrara nasce il 19 luglio del 1989 a Policoro (MT). Fino all’età di 19 anni vive a Nova Siri, un piccolo paese della provincia di Matera, per poi spostarsi a Milano, dove si iscrive alla facoltà di Giurisprudenza, indirizzo societario, dell’università commerciale Luigi Bocconi. Si laurea a pieni voti nel marzo del 2014 con una tesi sui controlli fiscali sugli enti non commerciali, lavorando contestualmente come consulente fiscale presso lo studio Tremonti Vitali Romagnoli Piccardi & Associati. Iscritto alla pratica forense, consegue un master in domestic and international banking law e diviene consulente della NIKE consulting, società di consulenza direzionale specializzata nelle tematiche di internal governance. Collabora con 2duerighe dal 2012, dopo un’esperienza giornalistica presso la rivista online Basketlive. Nel 2013 diviene curatore della redazione della Basilicata e, successivamente, responsabile della sezione economia. Cura la rubrica “Speciale Fisco e Tasse” ed è inviato fisso allo stadio “Meazza” e al “Mediolanum Forum” di Milano per la cronaca delle partite di calcio e basket e le interviste ai protagonisti. Dal 2016 ha altresì avviato una collaborazione con il giornale cartaceo MilanoSud. Nel 2017 consegue l'abilitazione per l'esercizio alla professione d'Avvocato. È appassionato di letteratura, scrittura, economia e sport. Twitter: @PeppeFerrara89

Articoli

Djokovic vince il Roland Garros, Tsitsipas battuto al quinto set

Sembrava l’inizio di una nuova era. Il giovane che conduce 2 set a 0 contro il veterano, contro la leggenda. Il numero uno che appare in procinto di abdicare a vantaggio della next gen. E invece abbiamo assistito alla scrittura di una nuova pagina della storia del tennis ad opera dello stesso autore: Novak Djokovic. Rimonta disarmante Finisce 6-7, 2-6,…
Commenti

Tennis, Internazionali d’Italia: trionfa Nadal, ma per noi il vincitore è Sonego

Si chiudono gli Internazionali d’Italia e, neanche a dirlo, vedono trionfare Rafael Nadal. Lo spagnolo supera 5-7, 6-1, 3-6 l’eterno rivale Novak Djokovic e conquista il Foro Italico per la decima volta. Ma questa edizione del torneo di Roma sarà ricordato soprattutto per la favola di Lorenzo Sonego. La favola di Sonego In pochi ci avrebbero scommesso. Gli occhi degli…
Commenti

L’Inter vede lo scudetto, Verona battuto 1-0

Conte ha il suo Giaccherini, il suo uomo della provvidenza. Si chiama Matteo Darmian, viene dal Parma e, come l’ex juventino, ha saputo scrollarsi di dosso la diffidenza iniziale e risultare decisivo. Dopo il gol al Cagliari, arriva quello al Verona, a sbloccare una gara difficilissima, che conferma gli affanni dell’Inter. La stanchezza si fa sentire, la tensione anche. Conte…
Commenti

Juve, il problema è a centrocampo. Dal top in Europa ai dubbi attuali

La Juventus continua a perdere punti per strada e, soprattutto, a non convincere. Il bel gioco latita e in tanti puntano il dito contro Pirlo, allenatore ancora troppo inesperto. Ma se gli errori del tecnico sono innegabili (e fisiologici), altrettanto evidenti sono i limiti della rosa. I paragoni con il centrocampo formato da Vidal-Pirlo-Pogba-Marchisio sono inutili, forse dannosi. Una quartetto…
Commenti

Il Milan si salva nel recupero: con l’Udinese è 1-1

Il Milan arranca e rischia di dire definitivamente addio al treno scudetto. La vittoria contro la Roma non ha curato i mali del Diavolo, ancora inceppato. Contro l’Udinese arriva un pareggio nel finale, di rigore (Kessié), al termine di una partita giocata senza qualità. Pesa l’assenza di Ibrahimovic (infortunato), ma non può essere un alibi per una squadra che in…
Commenti