A FUROR DI POPOLO!!! NASCE IL GRUPPO SPONTANEO -Italian Revolution- TERAMO

di Andrea Marasea

Dal 23 al 28 maggio 2011 in Piazza Martiri della Libertà tramite spontaneo accentramento di assemblee pubbliche è nato il movimento “Italian Revolution – TERAMO”.

Il movimento,ricalca la scia delle manifestazioni di protesta in Spagna e di moltissime altre città europee extraeuropee per debellare la sempre più opprimente e quotidiana oligarchia dei sistemi politici, economici, mediatici con il motto: “DEMOCRAZIA REALE ORA!”.

Si intende coinvolgere tutti i cittadini, informandoli e sensibilizzandoli su varie problematiche di interesse generale ignorate dai mass media, attivando una serie di pubbliche iniziative proprie dell’essere cittadino e della nostra coscienza. È chiaro che la cattiva informazione diventa uno strumento di interesse per quelle lobbies che hanno in mente di soggiogare la collettività per propri usi e consumi attraverso manovre mediatiche di disinsformazione e di catarsi televisiva dietro a giochi a premi o avvenenti ragazze.

I quattro referenda, sono attualmente uno degli obbiettivi che si pone a breve termine del movimento “ Italian Revolution- TERAMO”,  la procedura referendaria italiana è sconosciuta alla stragrande maggioranza degli italiani,bisogna in pratica ottenete il raggiungimento del “quorum” pari al 50% +1 dei voti espressi validi.

Il non raggiungimento del quorum e l’astensionismo, sono strategie poste in campo da alcuni gruppi di potere, i quali, cercando di controllare i mass media tentano di sabotare la consultazione popolare

il movimento “ Italian Revolution- TERAMO” vuole far comprendere alla cittadinanza tutta che bisogna oltrepassare le vecchie logiche politiche, che vedono nel cittadino un soggetto politicamente passivo, vivendo attivamente la piena , del senso sociale di cittadinanza.

Di seguito riportiamo programma,trasmesso contestualmente al Comune e alla Questura di Teramo.

PROGRAMMA eventi PRO-REFERENDUM

§ Giovedì 9 giugno dalle ore 17.00 alle 21.00 si terrà in P.zza Orsini ( alle spalle di P.zza Martiri ) un “Confronto pubblico sul referendum del 12 e 13 giugno” che, sulla scia del precedente ed omonimo evento, completerà il quadro informativo sulle tematiche referendarie e sul valore del referendum come forma di democrazia diretta.

§ Venerdì 10 giugno dalle ore 15.00 alle 22.00 si terrà in P.zza Martiri della Libertà una manifestazione artistica intitolata “MoviSento”. Ci saranno istallazioni artistiche, brevi performance teatrali e azioni di coinvolgimento dei passanti. Il nome della manifestazione prende spunto dallo “Stravolgimento terminologico” ( http://ragnatela.noblogs.org/post/2011/05/16/stravolgisento-terminologico/ ) utile alla sensibilizzazione poetica dello spirito umano.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook