Biciclettata Adriatica per sensibilizzare i cittadini sulle tematiche della mobilità sostenibile

di Loris Tarli

Sensibilizzare i cittadini sulle tematiche della mobilità sostenibile – questo lo scopo della manifestazione prevista per il prossimo 2 giugno dal nome “Biciclettata Adriatica. Sul Corridoio Verde per una mobilità sostenibile”.

Una passeggiata in bicicletta lungo il litorale adriatico con partenza da nord dal Comune di San Benedetto del Tronto (AP), e da sud dal Comune di Francavilla al Mare (CH), con arrivo previsto a Pineto (TE) e che toccherà, oltre ai suddetti comuni, i territori delle Province di Ascoli Piceno, Teramo, Pescara e Chieti oltre ai Comuni di Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Silvi e Montesilvano.

La biciclettata sarà strutturata in forma di ciclostaffetta amatoriale. Infatti è prevista una sosta circa ogni 5 km. In questo modo chi non se la sente di proseguire può tornare indietro, mentre chi è più allenato può arrivare sino a Pineto – dove i partecipanti saranno accolti dall’amministrazione comunale mediante la predisposizione di punti di ristoro (pranzo a carico dei partecipanti) sotto la splendida pineta, mentre nel pomeriggio, in collaborazione con la Provincia di Teramo e l’Area Marina Protetta Torre di Cerrano, ci sarà la possibilità di visitare l’antica Torre del Cerrano.

La passeggiata è promossa dal Coordinamento Piste Ciclabili Abruzzo Teramano (www.abruzzoinbic.it) oltre alle associazioni Pescarabici (www.pescarabici.org), WWF, Legambiente, Exclamé!, Buendia, Bici Mobilità Pescara, Italia Nostra, Scuola Blu Martinsicuro, Rosetani in Bici.

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook