Abruzzo: trovato morto un camionista. Dichiarato lo stato di emergenza

Il maltempo miete un’altra vittima – alle 10.35 di questa mattina un camionista è stato ritrovato morto nella cabina del mezzo che guidava.

L’uomo, 68enne residente nella Provincia di Bologna, è stato ritrovato senza vita all’interno del mezzo, rimasto incolonnato causa neve lungo la strada statale 690 Avezzano – Sora, conosciuta come superstrada del Liri. Il Tir era incolonnato in direzione Sora, nei pressi del nucleo industriale di Avezzano.

Gli agenti del Commissariato di Avezzano, giunti immediatamente sul luogo, stanno cercando di condurre sul posto il medico legale, con l’obiettivo di ricostruire la causa della morte.
Intanto, nella giornata di ieri il Presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, ha dichiarato lo stato di emergenza regionale. Vista la criticità della situazione, il Presidente ha delegato i prefetti a chiedere l’aiuto dell’esercito e li ha sollecitati a disporre la chiusura di tutti gli uffici pubblici per la giornata odierna.
Inoltre, rivolgendosi ai cittadini abruzzesi, ha rivolto loro l’appello a restare in casa e mettersi in circolazione solo per motivi inderogabili e di estrema urgenza.

Patrizia Tarli

6 febbraio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook