L’Aquila: 5 miliardi per la ricostruzione del centro storico

“Per la ricostruzione del centro storico dell’Aquila, servirebbero circa 5 miliardi di euro” – lo afferma il Sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, parlando del piano propedeutico necessario ai fini di qualsiasi intervento strutturale e finanziario. I numeri stimati sono alti tanto quanto la rete di lavori che dovrà essere messa in atto – nel programma di spesa del Comune dell’Aquila si prevede la destinazione di 3,5 miliardi di euro per L’Aquila centro, in più 1,5 per le frazioni. Il piano verrà vagliato dalla seconda Commissione Consiliare il prossimo 2 febbraio.

Il sindaco Cialente spiega: “Saremmo stati schizofrenici se mentre lavoravamo al Piano avessimo affermato che questo strumento non serviva”. La predisposizione del piano era stata anche sollecitata dal Presidente della Regione Abruzzo ed ex Commissario alla ricostruzione Gianni Chiodi, il quale aveva dichiarato che “la complessità della ricostruzione obbliga l’amministrazione ad avere un piano pluriennale di lavori coordinati e definiti”. Alla predisposizione del piano hanno collaborato il ministero dell’Economia e la Protezione civile.
Sul tema della ricostruzione sono arrivate anche parole di preoccupazione da parte del Presidente del Consiglio, Mario Monti, il quale ha conferito al Ministro per la coesione territoriale, Fabrizio Barca, un incarico finalizzato all’accelerazione della ricostruzione. Ai fini della definizione del nuovo incarico, sarà attivato un tavolo tra le strutture della Presidenza del Consiglio, i Ministri interessati e la Ragioneria generale dello Stato.

Loris Tarli

29 gennaio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook