Abruzzo: si cerca lo studente universitario originario di Milano, l’auto ritrovata nelle Marche

Dopo la triste vicenda di Roberto Straccia, si apre il giallo di un altro studente scomparso – Ettore Grassi, 26enne originario di Milano, si era trasferito nel capoluogo abruzzese perché iscritto presso l’Ateneo aquilano.

I genitori non hanno più notizie di lui da giovedì scorso, quando il giovane avrebbe chiamato la madre da una cabina telefonica dicendo che doveva recarsi nelle Marche per un colloquio di lavoro. Da quel momento non si sa più nulla – la polizia stradale ha ritrovato l’Opel del 26enne parcheggiata ai margini della statale 16 Adriatica in località Tre Camini di Fermo, con le chiavi ancora inserite nel cruscotto.
Le forze dell’ordine hanno iniziato le ricerche a tutto campo a partire da sabato, quando i genitori di Ettore hanno lanciato l’allarme preoccupati perché non hanno più avuto notizie del figlio. Si sta procedendo alla perlustrazione dell’intera zona attorno al punto in cui è stata trovata l’auto – in aiuto delle forze dell’ordine anche vigili del fuoco e unità cinofile.

Patrizia Tarli

16 gennaio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook