Furto agli uffici dell’anagrafe di Vasto

Rubati modulari per carte di identità e denaro contante. I malviventi hanno agito mettendo fuori uso il sistema di allarme

Banconote e modulari in bianco per le carte di identità sono stati trafugati da ignoti nella notte del 3 gennaio che hanno messo a soqquadro gli uffici dell’Anagrafe situati al pianterreno nell’edificio del Municipio di Vasto.
I ladri sono entrati neutralizzando il sistema di allarme da piazzale Histonium, e sono usciti da una porta che si apre su via Mascagni.

Secondo quanto denunciato alle autorità competenti stati sottratti 400 modulari non compilati per carte d’identità e 2000 € in contanti.
Dal modo in cui si sono mossi i malviventi è possibile che siano persone che gravitano nella struttura comunale, o perlomeno ricevano informazioni precise dell’allocazione documentale dell’ufficio.
I carabinieri hanno avviato le indagini sulle quali ora vi è il più stretto riserbo.
Un episodio analogo si verificò nel settembre 2010 allorquando furono rubati 68 modulari in bianco per carte d’identità e banconote per 1.600 €.

di Andrea Marasea

5 gennaio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook