Droga, arrestato per detenzione di sostanze ai fini di spaccio

Ristretto presso le camere di sicurezza, l’uomo è stato posto a disposizione della Procura della Repubblica

Montorio al  Vomano: Lorenzo Pinciotti, quarantenne montoriese è stato posto agli arresti dalla Squadra Mobile di Teramo in seguito ad una denuncia di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Evidente il tentativo dell’uomo di suddividere le dosi in maniera tale che il ritrovamento di una o alcune solamente avrebbe potuto essere giustificato per mero uso personale, per il quale non è prevista sanzione penale, infatti ha nascosto le diciannove dosi in diversi punti della sua abitazione.

Da tempo la polizia lo aveva posto sotto controllo tramite intercettazioni ambientali, la perquisizione domiciliare notturna ha fatto rinvenire 29 grammi di cocaina e 4 grammi di hashish, ora posti sotto sequestro ed inviati per le perizie quantito-qualitative ai laboratori dell’ARTA di Teramo.
Il Pinciotti aveva escogitato vari nascondigli celati in cucina, tra frigorifero e lavello, nel soggiorno dentro ad innocenti soprammobili, in un armadio guardaroba dentro ad una tasca di un giubbotto e nel sottoscala fra le travi.  
Nell’abitazione sono state rinvenute altresì,  essenze da taglio, una bilancia da orafo, 1.200 euro possibile provento dell’attività illecita ed alcuni appunti manoscritti con nominativi vari e cifre corrispondenti all’attività di spaccio. Il tutto è stato posto sotto sequestro per essere sottoposto al vagli degli inquirenti.

di Andrea Marasea

24 dicembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook