Pescara: giovane studente scomparso, ricerche a tutto campo e gli amici ricorrono a facebook

di Patrizia Tarli

Ricerche a tutto campo per ritrovare il giovane studente universitario scomparso mercoledì scorso a Pescara – Roberto Straccia, 24 anni, originario di Moresco ( provincia di Ascoli Piceno ), è iscritto al corso di laurea in Mediazione linguistica e comunicazione interculturale, presso l’Università D’Annunzio di Pescara.
Ad accorgersi della scomparsa gli amici che, mercoledì pomeriggio, non vedendo rientrare il giovane hanno dato l’allarme. Il 24enne era uscito dall’appartamento in cui viveva con altri studenti, sito in Via Teofilo D’Annunzio (Pescara), verso le 14.45, per andare a correre sul lungomare, nel tracciato che parte dal porto turistico e termina alla Nave di Cascella.
I militari del Reparto operativo e della Compagnia di Pescara, insieme con la Capitaneria di Porto, non hanno mai smesso le operazioni di ricerca, che vanno avanti da mercoledì sera ininterrottamente, giorno e notte. Il giovane è stato ripreso di spalle dalle telecamere nei pressi della nuove sede della Guardia di Finanza, sul lungomare sud di Pescara.

Gli amici di Roberto stanno diffondendo, anche tramite facebook, le foto del giovane e l’immagine catturata dalla telecamera, nella speranza che qualcuno possa fornire informazioni utili alle ricerche – al momento della scomparsa il 24enne indossava un giubbino azzurro, pantaloncini rossi con banda bianca e un cappello nero.

16 dicembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook