21 anni muore in moto schiantandosi sulla fontana


Nelle stesso punto si sono verificati già altri incidenti, si riaccende la polemica sulla sicurezza stradale  

SCERNI.  Mario D’Ercole, 21 anni è morto domenica mattina intorno alle 4.00.
Il ragazzo, residente a Scerni in contrada Tratturo lavorava  nell’officina del padre a Torino di Sangro come meccanico, stava rientrando a casa sulla propria motocicletta dopo aver passato il sabato sera con gli amici.

Non è ancora chiaro come è avvenuto l’incidente, i carabinieri della compagnia di Atessa stanno svolgendo le indagini, da una  prima ricostruzione pare che il ragazzo abbia perso il controllo del mezzo, andando a sbattere contro la fontana della rotatoria al centro del paese.
Potrebbe essere stato l’asfalto scivoloso anche se si teme che l’elevata velocità abbia influito negativamente sulla tenuta di strada del mezzo.
Da testimonianze di cittadini residenti apprendiamo che è già il terzo incidente che si verifica all’altezza di questa rotatoria e nonostante esplicite richieste la viabilità non è stata ancora migliorata.
Molto probabilmente i residenti dovranno formare un comitato per formalizzare le richieste istituzionali per la prevenzione degli incidenti stradali in tale zona.
Ai familiari del ragazzo vadano le condoglianze della redazione 2duerighe Abruzzo.

di Andrea Marasea

28 novembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook