Emettitrici biglietti sugli autobus ARPA: Un servizio migliorato per gli utenti che abitano lontano dalle rivendite o che devono partire improvvisamente

di Loris Tarli

I passeggeri potranno viaggiare sui bus Regionali Arpa acquistando i biglietti dalle macchinette installate sugli autobus di linea da alcuni giorni.
La possibilità dell’acquisto del biglietto a bordo è stato fortemente voluto dal presidente M. C. poiché questa innovazione migliorerà il servizio ai passeggeri che per varie ragioni non hanno la possibilità di comprare il biglietto o che si trovano in condizioni di urgenza.

Questa novità tanto attesa dal pubblico sarà attuata sui mezzi che servono tredici comuni dell’area suburbana a Montesilvano, Francavilla, Spoltore, Moscufo, S. Giovanni Teatino, Ortona, Cepagatti, Torrevecchia Teatina, Pianella, Miglianico, Pescara e Chieti, in seguito si passerà anche agli autobus della linea Giulianova- San   Benedetto del Tronto.

Finalmente il pubblico potrà beneficiare di queste nuove attrezzature che servono anche per annullare i titoli di viaggio acquistati in rivendite ordinarie pubbliche. 
In futuro attrezzature di questo tipo saranno installate sull’intero parco autobus ARPA, anche perché si tratta di macchinari facili da utilizzare le quali sono state acquistate allo stesso prezzo delle obliteratrici tradizionali.

La presentazione del nuovo servizio è stata presso l’Outlet Village di Città S.Angelo nel corso di un incontro con la stampa promosso per illustrare i nuovi percorsi dei bus che collegano Pescara a C. S. Angelo.
Emettitrici a bordo degli autobus dunque, questo al fine di offrire un ulteriore servizio all’utenza e alla regolarizzazione dei titoli di viaggio.

Il pagamento del titolo di viaggio dovrà essere eseguito in moneta, e le macchine in genere non sono predisposte per il rilascio del resto. Il costo del biglietto è maggiorato rispetto all’acquisto a terra eccetto i giorni festivi, al fine di compensare alla chiusura delle rivendite autorizzate, queste sono le linee generali dell’utilizzo di queste nuove macchinette.
Questa innovazione segue l’acquisto di nuovi mezzi ben 80 che sono tutti dotati di tecnologia di avanguardia, a bassissimo impatto ambientale con emissioni al di sotto dei limiti previsti dalla direttiva europea 2005/55 CE EEV ( Enhanced Environmental Vehicle).

Ogni tanto viene posta in campo una decisione illuminata dal direttivo ARPA, complimenti dalla redazione 2duerighe Abruzzo.

 

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook