PIETRA CONTRO PIETRA

di Cinzia Albertoni

E’ un ritorno alle origini. La pietra, lavorata dall’uomo e trasformata in immagini d’ elegante bellezza, è rincasata nella “priara”. Corpi dalle proporzioni perfette, pregni di un classico incanto, stagliano il loro  biancore nelle tenebre delle cavità.

Veneri, amorini, guerrieri, esempi dell’artistica abilità degli scultori vicentini, abitano la spettacolare scenografia per un evento straordinario, nel quale la pietra grezza offre un’affascinante ambientazione alla pietra lavorata.

Il “prima” e il “dopo” si confrontano in un corpo a corpo d’intrigante sfida e mirabile effetto. E’ un racconto a due voci dove sculture perlacee e antri ciclopici narrano insieme il faticoso lavoro dell’estrazione della pietra e la sua nobile trasformazione in arte.

 

La mostra “Pietra di Vicenza & Arte 2011” espone opere scultoree delle ditte artigiane: Mastrotto Fabrizio, Peotta Armando, Peotta Bruno, Sammartin Gaetano. E’ visitabile a Montecchio Maggiore (Vicenza) nella “priara” tra i Castelli di Giulietta e Romeo. Aperta sabato e domenica 16.00/19.00 fino al 2 ottobre 2011. Visite guidate a cura della Pro Loco.

Cinzia Albertoni

www.cinziaalbertoni.it

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook