Terremoto in Emilia: avvertito anche a Perugia

Non smette di tremare la terra in Emilia. Questa mattina nuova scossa di terremoto di magnitudo intorno a 5.8 della scala Richter. L’epicentro è stato individuato nella zona tra Mirandola e Medolla, in provincia di Modena, non lontano dalle zone già colpite dal terremoto che tanti danni fece nei giorni scorsi. Questa volta l’ipocentro sembrerebbe essere stato ad una profondità doppia rispetto a quello di Finale Emilia, intorno ai 10 km, dato che, probabilmente, ha fatto avvertire la scossa chiaramente anche a distanze ben più elevate.

 

Anche in Umbria, e specialmente a Perugia, è stato avvertito il movimento tellurico. Al momento non risultano danni a cose o persone. Il tutto è avvenuto alle 9 di mattina e soprattutto al nord sono state adottate le normali norme di prevenzione nei palazzi più a rischio. Evacuati gli edifici nei comuni di Milano e Firenze dove la scossa è stata avvertita in modo chiaro dalla popolazione. Si spettano notizie sui danni causati in Emilia, soprattutto per gli edifici già lesionati dalle scosse dei giorni precedenti.

Luca Bolli

29 maggio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook