ROCKEAT 2012: NELLA SERATA FINALE TRIONFANO I SOGNI DI CRETA

Si è conclusa nella serata di sabato 28 Luglio la seconda edizione del RockEat, contest musicale e di bellezza svolto nello spazio aperto del Flex Summer Village; circondati dal numeroso  pubblico venuto per l’occasione, si sono esibiti le band selezionate nelle due precedenti serate e il gruppo vincitore del sondaggio online sul sito www.greenstage.it:  The Cort Play, I sogni di Creta, The Brand, New York so far, The Sluggish Tramps e i S.A.R.S.

 

Presentati dall’inedita coppia di conduttori, lo speaker radiofonico Giorgio Contilli e la showgirl Kyra Kole, coadiuvati dalle “incursioni” degli speaker di Greenstage Radio che hanno trasmesso online audio e video dal  sito www.greenstageradio.it le serate del RockEat, i gruppi musicali sono stati alternati con le uscite delle ragazze del concorso Miss Rock Eat che hanno   sfilato con gli abiti della collezione Silvia Donna, Jenny Moda e con i costumi da bagno di Yamamay. La squadra di giudici del RockEat composta da personaggi di spicco come il produttore e manager romano Giorgio Coviello, l’attore folignate Roberto Tomassetti e il presidente del Green [email protected] Francesco Pellovini, ha avuto il difficile compito di scegliere i vincitori e la vincitrice dei due concorsi; dopo un’attenta analisi e un lungo confronto tra i giurati sono arrivati ad una conclusione stilando le classifiche.

A vincere il contest musicale sono stati I Sogni di Creta ottenendo l’accesso automatico al concorso nazionale “una Band per San Remo” e il premio offerto dal Flex Village, seguiti dai Sluggish Tramp e dal gruppo The Brand; la fascia e il premio di Miss RockEat  è andata invece alla bellissima Alessandra Tomassini che avrà l’opportunità di partecipare alla gare di bellezza “Modella Oggi”;  Alice Contilli e Alessandra Bianca Mancini completano il podio vincendo i premi messi in palio dalla struttura ospitante.

Il presidente di Green [email protected] ha espresso la sua grande soddisfazione sulla partecipazione da parte dei gruppi e sulla grande risposta di pubblico; “Green [email protected] è nata per poter supportare le realtà musicale dei gruppi che non hanno molte opportunità di esibirsi nelle condizioni tecniche migliori”, prosegue Francesco Pellovini, “ e di farli conoscere anche al di fuori dei confini regionali.” Dello stesso parere anche Giorgio Contilli: “Green [email protected] ha da sempre la premura di scegliere le location migliori dove far esibire i gruppi musicali nei nostri eventi e il prestigioso Flex Summer Village è stato il luogo ideale. Siamo andati oltre le aspettative e l’energia sprigionata in questi tre giorni ha saputo coinvolgere tutti i presenti”. “Un doveroso ringraziamento” conclude poi il conduttore “va agli sponsor che hanno permesso tutto questo: Silvia Donna, Jenny Moda, e Yamamay che hanno reso disponibili gli abiti da sera e i costumi da mare per le sfilate, Asy centro Bio cosmetico e Hair Stylist per le acconciature, Ugolinelli Auto e il Flex Village e il quotidiano online 2duerighe.com per la loro disponibilità.”

Manuel Giannantonio

1 agosto 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook