Obiettivo sicurezza

di Giannatonio Manuel

Più sicurezza nei cantieri edili Umbri

L’INAIL UMBRIA  e i due Cpt provinciali di Perugia e Terni ( i comitati paritetici territoriale per la prevenzione degli infortuni in edilizia ) hanno firmato a Perugia il rinnovo del protocollo che ha permesso in questi anni la realizzazione di molteplici progettualità finalizzate a ottimizzare la cultura della prevenzione nei confronti degli addetti delle imprese che operano nel settore delle costruzioni nel territorio regionale.

Il pilastro dell’accordo è composto dalla formazione che si rivela di fondamentale importanza nel contrastare il fenomeno degli infortuni. Verrà riemessa infatti l’erogazione dei pacchetti formativi in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro indirizzati ai lavoratori sia italiani sia stranieri. I pacchetti prevedono inoltre appositi percorsi formativi di lingua italiana assegnati in maniera propedeutica agli immigrati per dare modo di integrare le loro competenze linguistiche prima di un effettiva partecipazione ai corsi. Queste attività formative vengono disposte in base alle nuove disposizioni ministeriali e alla normativa europea che regola il rilascio del permesso di soggiorno. Un notevole impegno volto a contrastare il fenomeno degli infortuni sui posti di lavoro che, purtroppo, sono stati protagonisti negli ultimi anni. Più sicurezza nei cantieri edili per la salvaguardia della sicurezza dei lavoratori.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook