Toscana: via libera sulla legge per installazione di impianti da energie rinnovabili

di Iacopo Bernardini

La Toscana rilegge la normativa sull’installazione di impianti da energie rinnovabili. Con voto unanime il Consiglio Regionale approva l’atto di revisione e miglioramento delle norme vigenti, nel corso di una giornata che ha visto accogliere, sempre all’unanimità, le due proposte di delibera avanzate dalle Provincie. A queste sarà data la facoltà di “avanzare modifiche alle zone di divieto individuate nella legge, specificatamente all’individuazione dei coni visivi anche panoramici o insediamenti storicizzati o di particolare pregio nei quali vietare ogni tipo di impianto”, come spiega il presidente della commissione Ambiente Vincenzo Ceccarelli (Pd).

Tra tutela dell’ambiente e sviluppo nel campo delle rinnovabili. Questo, in sintesi, l’equilibrio raggiunto dai nuovi criteri introdotti che limitano in modo “uniforme e omogeneo”, precisa Ceccarelli, l’installazione degli impianti. Soddisfazione anche da parte di Andrea Agresti, vicepresidente della commissione Ambiente. Più sicurezza rispetto all’installazione degli impianti che, a detta dell’esponente del Pdl, “senza regole precise potevano essere dislocati a caso”.

 

26 ottobre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook