Fondazione Monte dei Paschi: vendute 96,70 mln azioni della Banca MPS

Si conclude oggi la vendita di 96,70 milioni di azioni della Banca MPS Spa da parte della Fondazione Monte dei Paschi di Siena. L’operazione, partita lo scorso 7 ottobre, era già in agenda, prevista nel completamento della “attività di fine tuning”, come spiega in una nota il Presidente della Fondazione, Gabriello Mancini, e funzionale rispetto all’obiettivo strategico della maggioranza nell’assemblea straordinaria della Banca Confederata. La vendita sarà compensata entro fine anno con 136,7 milioni di nuove azioni ordinarie, conseguite dall’ente attraverso l’annunciata conversione dei titoli subordinati FRESH 2003.

Così la nuova geografia del patrimonio detenuto dalla Fondazione prevede, ad oggi, il 45,07% delle azioni ordinarie, il 48,32% dell’ammontare complessivo delle azioni ordinarie e privilegiate, il 48,40% dell’intero Capitale Sociale e il 50,20% dei diritti di voto esercitabili in assemblea straordinaria. Resta area off-limits l’assemblea ordinaria, dove la Fondazione non aveva e ha la maggioranza assoluta delle azioni ordinarie.

 

di Iacopo Bernardini

 

19 ottobre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook