Il ‘BiGiTour’ fa tappa ad Agliana con un triangolare per la bigenitorialità

Il ‘BiGiTour’ fa tappa ad Agliana con un triangolare per la bigenitorialità

10958044_1546581432294618_949522134_nAGLIANA – L’Associazione ‘Un Genitore per Amico’ ha organizzato un nuovo evento di sensibilizzazione sull’importanza della Bigenitorialità. A questo proposito, domenica 8 Febbraio al Palazzetto dello sport in Via Goldoni, dalle 19 alle 23, il presidente Water Correnti ha organizzato una tappa del ‘BigiTour’, evento benefico finalizzato a porre l’accento sull’importanza della bigenitorialità dopo le separazioni. L’evento è patrocinato dal Comune di Agliana (PT).

La manifestazione comincerà alle 19, con il triangolare del cuore tra la onlus ‘Un genitore per amico’, ‘All star’ e la ‘Vecchia guardia’. All’evento parteciperanno l’attore Giacomo Carolei, il duo ‘gli sgangherati’ Federico Castellani e Giuliano Grande e il cabarettista Andrea Tognarini, il tutto pensato anche per chi vorrà trascorrere qualche ora di divertimento e comicità. Durante la manifestazione il patron Massimo Marini presenterà una tappa del concorso Miss arte e Moda. Tra gli ospiti protagonisti Blebla e Anselmo Robbiati.

La Nazionale Italiana Attori, quella dei giornalisti RAI, dei Dj e dei Magistrati hanno già aderito al progetto bigenitorialità assieme a moltissimi personaggi del mondo del calcio e dello spettacolo. L’intento, spiega il presidente Walter Correnti in una nota: “è quello di produrre eventi ed informative che possano portare alla creazione di uno spazio materiale, oltre che morale ed etico, in cui i padri separati possano avere la possibilità di ritrovare una nuova via che gli consenta di poter instaurare un rapporto fattivo e creativo con i propri figli”.

Il progetto, prosegue Correnti: “non intende sostituirsi al ruolo femminile materno, quanto affiancarsi al mondo delle madri single/separate già esistente, nella gestione dei figli avuti in comune. Vogliamo creare due vie parallele che convergano nella crescita morale, spirituale ed etica del figlio di queste coppie disgiunte”.

In tal modo, precisa Correnti, si cerca di “ricreare un rapporto paritetico madre-figlio padre-figlio, che possa rasserenare nella crescita il bimbo o la bimba nati dall’unione dei coniugi separati. L’obiettivo è quello di riuscire, con il ricavato delle iniziative in programma, a costruire delle abitazioni in grado di ospitare padri separati in gravi difficoltà economiche dotato di spazi aperti e chiusi adatti all’incontro ed alla crescita del rapporto padre-figlio/a. Tali strutture vicariano in modo verosimile la “Domus Familiare” persa con l’atto di separazione”.

All’evento sarà possibile informarsi sulle attività della associazione, per maggiori informazioni: Presidente Onlus ‘Un Genitore per Amico’ Walter Correnti Tel. 3387961044 oppure inviare una mail a: [email protected] E’ infine disponibile la pagina social della Onlus: https://www.facebook.com/pages/Un-Genitore-per-Amico/234007916792897?ref=hl

Davide Lazzini
5 febbraio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook