Tiziana Leopizzi
Tiziana Leopizzi

Biografia

Arte come sistema di vita. Ho semplicemente travasato la mia esperienza professionale dal campo dell'architettura al campo dell'arte contemporanea. Mi sono specializzata nel fornire progetti d'arte "chiavi in mano". Ho creato e creo strumenti di comunicazione che si conformano in network grazie a precisi parametri comuni alle Aziende coinvolgendo le Istituzioni. Architetto e giornalista, sono stata nominata Accademico ad Honorem dell’Accademia delle Arti del Disegno, la più antica d’Europa, voluta da Giorgio Vasari a Firenze nel 1563, per l’impegno profuso nella divulgazione della Storia dell’Arte e del Design come strumento per migliorare la qualità della vita. Il mio obiettivo primario è quello di sensibilizzare le Autorità a far introdurre la storia dell’arte in tutte le scuole di ogni ordine e grado, per rendere tutti più consapevoli dei suoi valori e del suo immenso potenziale, anche per la crescita economica del Paese. Dopo decenni di professione nella progettazione sono diventata C.D. di Ellequadro Documenti Archivio Internazionale di Arte Contemporanea di Genova che raccoglie ad oggi informazioni su oltre 165.000 nominativi di artisti e designer a partire dal 1 gennaio del’900. Grazie a queste informazioni ho creato dei progetti che coinvolgono tra arte e impresa, valorizzando il ruolo della Committenza con i progetti ARTOUR-O il MUST e MISA - Museo Internazionale in progress di Scultura per le Aziende che hanno toccato numerose città in Italia e all’estero come Genova, Firenze, Roma, Londra, Shanghai e Yiwu, Montecarlo, Merida in Spagna, Praga, Barcellona, Madeira ed è in vista Malta.Tali progetti, veri e propri strumenti di comunicazione culturale si basano sulla volontà di costruire un network trasversale che coinvolga Aziende, Fondazioni, Istituzioni pubbliche, Musei e Università, in modo che riprendano ad usare usino il lessico dell’arte, che ha reso unico al mondo il nostro Paese, e aiutare al contempo gli artisti, nostro patrimonio insostituibile. Collaboro con diverse testate come Repubblica e Alpi Fashion Magazine, inoltre seguo il Parco di scultura in progress dell’Alberese, a Campiglia M.ma Li. e dal 2018 sono Ambasciatore della Città di Genova nel Mondo.

Articoli

Next Dominus. Giulio Cesare nomen omen

Gli occhi neri neri, grandi, lanciano lampi di luce. È curiosissimo, attento, divertente, semplice, diretto, acuto, coraggioso, deciso, logico, la battuta fulminea, ogni parola una sintesi… vive più vite parallele. “Non ho mai fatto un lavoro solo”, sempre tre o quattro contemporaneamente. La sua volontà nomade alla ricerca dell’autonomia lo porterà ad essere giovanissimo operaio, cameriere, autista, tecnico informatico, tecnico radiologo,…
Commenti

Il Polo della Fotografia – Giancarlo Pinto

Il Polo della Fotografia è un’altra delle effervescenti realtà che animano una Genova sempre meno criptica e che anzi ama svelarsi poco a poco.L’appassionato ideatore di questa kermesse è il prof. Giancarlo Pinto docente tutta una vita alla Facoltà di Architettura di Genova. Presentare il progetto di Pinto non è semplice, perché molto articolato e sua peculiarità è il fatto che…
Commenti

Alla conquista della luce. Le sculture di Pablo Atchugarry

“Alla conquista della luce” di Pablo Atchugarry uruguaiano di nascita ma italiano di adozione, è la terza mostra in rapida successione, realizzata la prima alla Biennale di Venezia con Serenissima e  altre opere all’Isola di San Giorgio e il mese successivo a Pietrasanta e finalmente a Palazzo Ducale a Genova Sala del Maggior Consiglio e negli spazi di Ellequadro.  Nihil difficile volenti davvero,…
Commenti

“Il Colore e il Frammento”. Dialogo fitto tra Artisti, Medici e Avvocati

La sede dell’Ordine degli Avvocati di Genova, grazie a Gabriella De Filippis, avvocato penalista e artista a propria volta, da qualche tempo apre il proprio spazio anche a mostre d’arte contemporanea e design. “Il Colore e il Frammento”, la mostra appena aperta presentata da Luisa Castellini, offre un taglio particolarmente interessante unendo in un unico format arte e scienza. Anzi…
Commenti

Next dominus | Emilio Pucci, un marchese molto artigiano

Emilio. Cosi la firma sulle sue creazioni. Semplicemente amichevolmente inconfondibilmente Emilio. Che felicità vederlo stampato sulla camicetta a microfiorellini, il graditissimo regalo dei  miei 16 anni. Ora finalmente ho avuto occasione “di conoscerlo” grazie a questa mostra tutta da godere, curata come il volume che l’accompagna, ( Ed. Rizzoli N.Y.) da Laudomia, sua figlia. Entriamo nel mondo di Emilio Pucci …
Commenti
Pagina 1 di 2612345...1020...Ultima »