Tramvia: lavori fermi e presidio dei lavoratori

Tramvia: lavori fermi e presidio dei lavoratori

87-cantiere-tramvia-linea-3FIRENZE – Questa mattina, a partire dalle 8.30, una quindicina di operai addetti ai lavori di costruzione della tramvia hanno organizzato un presidio sui cantieri di Piazza Dalmazia/viale Morgagni.
Come riportato in un comunicato stampa diffuso da Cgil Firenze e sottoscritto da Stefano Tesi di Filca Cisl e Laura Zucchini di Feneal Uil, “a causa della sospensione dai lavori dell’impresa Grazzini comunicata da Trafiter, oggi almeno 15 lavoratori oggi non hanno potuto lavorare e sono senza lavoro”.

A seguito della sospensione, i lavoratori hanno deciso di organizzare un presidio, per denunciare – precisa la nota del sindacato – “ancora un nuovo e grave problema per la continuazione dei cantieri per la realizzazione di quest’opera strategica per la città”.

Il sindacato denuncia inoltre il mancato raggiungimento degli obiettivi occupazionali riguardanti la tramvia: “Ci dovevamo trovare di fronte ad un’opera capace di creare centinaia di nuovi posti di lavoro, e invece si riconferma che così non sta avvenendo!”.

La sospensione dall’attività dell’impresa che si occupa dei lavori della tramvia e i pochi benefici in ambito occupazionale sono fonte di criticità per “i lavoratori, che rischiano di perdere il lavoro” e – rammenta Cgil – attraverso la protesta “chiedono a gran voce all’Amministrazione comunale, a Tramvia Spa, all’impresa appaltatrice Trafiter e al datore di lavoro Grazzini, la soluzione rapida di questa situazione e di tornare a lavorare al più presto!”.

Davide Lazzini
26 gennaio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook