Treno della memoria 2015: lunedi la partenza da Firenze

Treno della memoria 2015: lunedi la partenza da Firenze

visita-auschwitz-birkenau-2014FIRENZE – Torna da lunedi 19 a venerdi 23 gennaio, in occasione del settantesimo anniversario della liberazione, il ‘Treno della memoria’ per Auschwitz.

Si tratta del nono convoglio che parte da quando nel 2002 la Regione Toscana – congiutamente al Museo della deportazione e della Resistenza di Prato – decise di portare gli studenti delle scuole superiori e delle università toscane a vedere da vicino il più simbolico tra i luoghi di sterminio nazista.

Il programma dell’edizione 2015, le scuole che partecipano, il percorso di preparazione compiuto, le iniziative e le presenze nell’arco dei cinque giorni del viaggio, sono stati illustrati in queste ore a Palazzo Strozzi Sacrati, in Piazza del Duomo. Presenti il presidente Enrico Rossi, l’assessore alla cultura Sara Nocentini, Camilla Brunelli, direttrice del museo pratese, e Ugo Caffaz, anima dell’iniziativa sin dalla sua partenza.

Il programma prevede la visita guidata dei campi di concentramento di Auschwitz-Birkenau e Auschwitz I, una cerimonia commemorativa presso il Monumento Internazionale e l’incontro con Andra e Tatiana Bucci, Marcello Martini e Vera Michelin Salomon, sopravvissuti ai lager.

Come riferito dal presidente della Regione Enrico Rossi: “Il treno della memoria verso il campo di sterminio di Auschwitz‬ partirà con 550 ragazzi, 100 insegnanti e alcuni sopravvissuti. E’ un’ottima notizia. Partiremo il 19 gennaio dal binario 16 della stazione di Firenze”.

“Dopo la tragedia di Parigi o della Nigeria – prosegue Rossi in una nota sui social – il ‘treno della memoria’ 2015 ha un sapore particolare: ricordare e consegnare ai giovani ciò che è stato ci permette di avere, domani, cittadini migliori”.

Davide Lazzini
14 gennaio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook