Arezzo classic motors, mostra-scambio di auto e moto d’epoca

Arezzo classic motors, mostra-scambio di auto e moto d’epoca

431224_135697256590040_567252549_nAREZZO – Sabato 10 e domenica 11 Gennaio grandi e piccini potranno fare un tuffo nel passato riscoprendo il fascino – o scoprendolo ex novo – delle auto storiche in mostra all’ ‘Arezzo Classic Motors’ edizione 2015, tradizionale quanto noto appuntamento organizzato dalla società ‘Alte Sfere’ che inaugura il calendario italiano delle manifestazioni dedicate al motorismo storico.

Sviluppata su una superficie espositiva coperta di circa 20mila mq e distribuita nei 6 padiglioni di Arezzo Fiere e Congressi, l’edizione 2015 ospiterà oltre 250 espositori per 600 stand interamente dedicati alla vendita e alla mostra di auto e moto d’epoca, ma ci saranno spazi allestiti per i club e le scuderie, il modellismo,
l’editoria specializzata, i ricambi e gli accessori.

Il prestigioso Club ASI ‘Saracino’ di Arezzo, da sempre patrocinatore della rassegna, proporrà una speciale tematica sulle microvetture, diffuse in Europa soprattutto negli anni ‘50. Tra gli esemplari esposti si potranno ammirare il piccolo ‘Volugrafo Bimbo’ del ’45, la ‘Alca Volpe’ del ’47 disegnata da Flaminio Bertoni, la ‘Mi-Val Mivalino’ del ’53 costruita su licenza della Messerschmitt, la popolare ‘Iso Isetta’ del ’53, la ‘BMW Isetta’ del ’56 e la ‘Acma Vespa 400’ del ’58. Riconfermata inoltre la presenza del Registro Storico Fiat Italiano e dei diversi Club toscani che, con la loro partecipazione e con l’esibizione dei propri veicoli, contribuiscono in maniera sensibile alla riuscita della manifestazione.

Nel padiglione 5 sarà allestita un’area a tema sulle vetture Mini da competizione e stradali, a cura della prima scuderia automobilistica nata ad Arezzo, il ‘Chimera Classic Motor Club’. Nel pomeriggio di Sabato, alle 15.30, si terrà la premiazione del ‘Challenge Salita Piloti
Autostoriche 2014’, Campionato Nazionale organizzato dal ‘Valdelsa Classic Motor Club’, nel nuovo Auditorium del Polo Fieristico.

Orari: sabato 8.30 – 19; domenica 8,30 – 18. Ingresso 12 euro. Info: 030.3755901 oppure 030.280129

Davide Lazzini
8 gennaio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook