L’On. Nardi guida gli studenti apuani in visita al Parlamento

L’On. Nardi guida gli studenti apuani in visita al Parlamento

Nardi - Buonarroti (1)MASSA CARRARA – “La visita è andata molto bene, meglio di ogni previsione”. Questa l’estema sintesi delle docenti Claudia Tomasi, Nilla Giannoni, Luisa Fiaschi e Lionella Tusini dell’istituto scolastico comprensivo M. Buonarroti di Marina di Carrara, che mercoledi 10 hanno accompagnato due classi della scuola secondaria di primo grado a Roma, per la visita a Palazzo Montecitorio, sede alla Camera dei deputati del Parlamento.

Ad attenderli l’Onorevole Martina Nardi, che qualche giorno prima aveva fatto visita alla scuola di via F. Cavallotti per introdurre il viaggio della scolaresca carrarese nell’Urbe. In quell’occasione la parlamentare ha donato agli studenti delle classi 3^B e 3^D la “Costituzione della Repubblica Italiana” della Segreteria generale della Camera dei deputati.

Nardi - Buonarroti (2)La Nardi ha tenuto una vera e propria lezione agli studenti, passando da argomenti quali la Costituzione della Repubblica Italiana, le cariche, gli organi dello Stato arrivando alle leggi e naturalmente la Camera dei deputati, “dove – aneddoto raccontato dall’Onorevole – la prima volta che ci misi piede alla vostra età, mi ripromisi che ci sarei tornata in veste di parlamentare e così è stato”. Gli studenti hanno interagito – dimostrando interesse – per tutta la durata dell’incontro rispondendo alle domande della Nardi e manifestando in alcuni casi una preparazione sopra alla media: merito dell’interesse degli alunni verso la politica e le sue regole, ma anche dei docenti della scuola, di cui la prof Marzia Menconi è Dirigente.

La parlamentare ha voluto lanciare un preciso messaggio agli studenti: “Ragionate con il vostro cervello, non fatevi condizionare dalle idee degli altri. Non importa se il vostro pensiero è differente dal mio o da quello di chiunque altro. Scopo della politica è quello di far dialogare le persone, sia che la pensino allo stesso modo che diversamente”.

scolaresca RomaRiguardo la visita nel ‘transatlantico’ le insegnanti hanno raccolto impressioni molto positive riscontrate dagli alunni, che – spiegano le docenti – hanno vissuto un’esperienza intensa, formativa e, ha sottolineato la prof Tomasi “i ragazzi hanno notato soddisfatti che la nostra scolaresca è stata l’unica fra le tante in attesa, ad essere accolta dall’Onorevole. La Nardi – precisa la docente – infatti è venuta fuori appositamente per salutarci e poi ci ha aspettati nuovamente all’interno. Gesti semplici ma molto significativi che hanno contribuito non poco alla buona riuscita della visita”.

L’Onorevole apuana, attenta anche alle politiche occupazionali del territorio, si è infine espressa con una nota in merito al rinvio del tavolo di trattative al Ministero riguardo la vicenda Nuovi cantieri apuani. L’incontro, che avrebbe dovuto svolgersi il 10 dicembre, è stato rimandato – con conseguente preoccupazione da parte dei sindacati – a martedi 16. Nardi, a proposito del posticipo ha detto: “lo spostamento del tavolo, fine a trovare una soluzione favorevole per le maestranze di Marina di Carrara mi amareggia moltissimo. Uno slittamento – ammonisce Nardi – che rischia di complicare ulteriormente una situazione dei lavoratori già di per sé complicata. Anche se è prassi rispettare le richieste di un Sindacato, credo che il Governo avrebbe fatto meglio a mantenere comunque la convocazione, che doveva aver luogo oggi (10 dicembre)”.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook