Spettacolo teatrale in favore dell’Associazione Tumori Toscana

Spettacolo teatrale in favore dell’Associazione Tumori Toscana

teatFIRENZE – Domenica 2 Novembre 2014 alle 21, nella splendida cornice di Villa Colonnata a Sesto Fiorentino, andrà in scena uno spettacolo dedicato alla musica popolare e alle tradizioni del sud. La rappresentazione ‘Ai confini della Luna per respirare insieme…’ è stata ideata da Valeria Bivona, che intende in questo modo rendere omaggio al compagno scomparso, Carlo Nuccioni, con il quale condivideva la passione per le sonorità del Sud Italia e per il teatro.

Per l’occasione verranno presentati alcuni testi teatrali di Nuccioni, che fra l’altro faceva parte anche del gruppo ‘Pupi e Fresedde’. Accanto a Valeria saliranno sul palco tanti amici di Carlo fra cui i gruppi ‘Puddica’ e ‘Sunata Antica’. I fondi raccolti verranno devoluti all’Associazione Tumori Toscana a sostegno del servizio di cure domiciliari oncologiche gratuite.

L’Associazione cura gratuitamente e a domicilio i malati oncologici, 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno, festivi inclusi. Attualmente è operativa a Firenze, Prato, Pistoia e rispettive province, assistendo quotidianamente circa 300 pazienti con un’équipe polispecialistica composta da medici, psicologi, infermieri professionali, Operatori Socio Sanitari e fisiatra. Agisce in accordo con il medico di famiglia e con i reparti ospedalieri, permettendo al malato di restare in famiglia e di godere così di una migliore qualità della vita.

L’A.T.T. collabora inoltre con medici specialisti in oncologia, cardiologia, angiologia ed altre branche, i quali offrono la loro consulenza al paziente. L’Associazione propone al malato e ai suoi familiari un servizio di consulenza psicologica e fornisce, infine, sempre gratuitamente ed a domicilio, farmaci e presidi sanitari come lettini ospedalieri, sedie a rotelle, materassini antidecubito ed aste per flebo. Tutti i professionisti che collaborano con l’Associazione sono retribuiti dalla stessa, che si avvale unicamente di donazioni di privati e dei fondi raccolti durante le campagne promozionali. Per ulteriori informazioni www.associazionetumoritoscana.it

Davide Lazzini
29 ottobre 2014

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook