Anas, dal 1 novembre torna l’obbligo di catene a bordo

Anas, dal 1 novembre torna l’obbligo di catene a bordo

cateneMASSA – L’Anas ricorda agli automobilisti toscani che dal 1 novembre prossimo tornerà l’obbligo di dotare il proprio veicolo di catene da neve oppure di pneumatici invernali. La prescrizione sarà valida sulle strade statali toscane maggiormente esposte al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio. Scendendo nel dettaglio, le dotazioni invernali saranno obbligatorie nelle seguenti strade:

dal 1° novembre al 30 aprile:
– la statale 3bis ‘Tiberina’ (E45), per l’intero tratto regionale tra gli svincoli di San Giustino (km 133,755), al confine con l’Umbria, e Canili (km 168,698), al confine con l’Emilia Romagna, in provincia di Arezzo.

Dal 1° novembre al 15 aprile:
– la tangenziale Ovest di Siena per l’intero tracciato (dal km 0 al km 8,300);
– il raccordo autostradale Siena-Firenze, per l’intero tracciato (dal km 0 al km 56,360);
– il raccordo autostradale ‘Bettolle-Perugia’ per l’intero tratto regionale tra lo svincolo di Bettolle (km 0) e lo svincolo di Castiglione del Lago (km 19,110), nelle province di Arezzo e Siena;
– la strada statale 715 ‘Siena-Bettolle’ per l’intero tracciato (dal km 1,480 al km 46,155), in provincia di Siena.

Dal 15 novembre al 15 aprile:
– la statale 12 ‘dell’Abetone e del Brennero’, nel tratto compreso tra La Lima (km 71,000) e Abetone (km 91,450), in provincia di Pistoia;
– la statale 62 ‘della Cisa’, nel tratto compreso tra Pontremoli (km 35,000) e il passo della Cisa (km 56,214), in provincia di Massa Carrara;
– la statale 63 ‘del Valico del Cerreto’, nel tratto compreso tra Fivizzano (km 15,000) e il passo del Cerreto (km 35,691), in provincia di Massa Carrara;
– la statale 64 ‘Porrettana’, nel tratto compreso tra Pistoia (km 0,800) e Ponte della Venturina (km 31,110), in provincia di Pistoia;
– la statale 67 ‘Tosco Romagnola’, nel tratto compreso tra San Bavello (km 122,000) e Osteria Nova (km 142,269), in provincia di Firenze.
– la statale 223 ‘di Paganico’ (itinerario E78) nel tratto compreso tra l’uscita di Paganico Nord (km 20,800) e e lo svincolo di Siena Est/Innesto raccordo Siena-Firenze (km 72,330) e relative complanari, nelle province di Siena e Grosseto.

L’obbligo è segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale, ha validità anche al di fuori dei periodi indicati in caso di condizioni meteorologiche caratterizzate da precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio e riguarda tutti i veicoli a motore, ad esclusione di ciclomotori e motocicli cui si raccomanda in ogni caso estrema prudenza.

Davide Lazzini
27 ottobre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook