Samsung sempre più wereable. In arrivo i nuovi gear

Samsung sempre più wereable. In arrivo i nuovi gear

samsung_gear_2_stockSempre più “wereable”
Samsung, al Mobile World Congress di Barcellona, si appresta a presentare due nuovi dispositivi nel campo del “ wereable “ : Galaxy Gear 2 e Galaxy Gear 2 Neo. Prima di elencarne le migliorie rispetto al precedente, è bene sottolineare l’assenza di Android. Tizen, sviluppato da Intel e Samsung, è infatti il nuovo sistema operativo ad essere utilizzato.

Design
Il design è stato reso più sottile e leggero, con la fotocamera incastonata nel corpo principale dell’orologio, così da poter cambiare il cinturino, cosa impossibile per Galaxy Gear. Un dato importante per un device che va indossato è la certificazione IP67, che ne attesta la resistenza ad acqua e polvere.

Le dimensioni di Galaxy Gear 2 sono 36.9 x 58.4x 10.0 mm per 68g mentre per Galaxy Gear 2 Neo 37.9 x 58.8 x 10.0mm per 55g. Le colorazioni del primo sono Charcoal Black, Wild Orange e Gold Brown, mentre per il secondo abbiamo Charcoal Black, Mocha Grey e Wild Orange.

Specifiche tecniche
Molte sono le funzionalità tra cui il sensore per le pulsazioni cardiache in tempo reale, forse per rispondere all’analoga iniziativa di Apple con il suo iWatch. Passando alle specifiche tecniche troviamo, per entrambi, un display da 1,63 pollici 320×320 Super AMOLED, un processore dual-core da 1Ghz, 512MB di RAM , 4GB di memoria storage, Bluetooth 4.0, sensore IrLED, fotocamera da 2 megapixel con autofocus, giroscopio, accelerometro. La differenza tra i due sta nel fatto che Galaxy Gear 2 Neo non possiede una fotocamera, a vantaggio della leggerezza e , probabilmente, del prezzo ridotto rispetto a Galaxy Gear 2. L’autonomia, garantita da una batteria al litio da 300 mAh, dovrebbe assicurarne il funzionamento per due o tre giorni circa con un uso moderato.

Tizen o Android?
La differenza principale rispetto alla precedente generazione resta il passaggio a Tizen. Non è chiara la motivazione di una scelta simile. Forse tra Samsung e Google i rapporti sono peggiorati, forse Samsung avrà una maggiore flessibilità ed autonomia nello sviluppo di applicazioni, come un player musicale o un telecomando per la TV. Di certo c’è che Tizen, rispetto ad Android, garantisce un risparmio energetico notevole che significa, nella pratica, maggiore autonomia della batteria.

Data di lancio e prezzo
Entrambi i dispositivi, Galaxy Gear 2 e Galaxy Gear 2 Neo, si collegheranno esclusivamente agli smartphone Samsung . Saranno disponibili nel secondo trimestre del 2014, mentre il prezzo ufficiale di lancio non è stato ancora dichiarato: si pensa che la cifra possa aggirarsi attorno ai 200 euro.

Marco Piacentini
24 febbraio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook