Sekiro: Shadows Die Twice avrà un Tutorial

Sekiro: Shadows Die Twice avrà un Tutorial

Ebbene si, il nuovo titolo From Software avrà un tutorial per introdurci alle fondamenta del gioco. Quella che può sembrare una notizia banale e superflua è, per gli amanti di Dark Souls e Bloodborne, una vera e propria novità.

Non sappiamo molte cose su questo nuovo gioco, quindi meglio non sbilanciarsi, ma le dichiarazioni del presidente Miyazaki ci fanno capire che stanno tentando di creare qualcosa di originale, pur mantenendo lo stile che ha reso famosa From Software.

Il tutorial e l’aiuto di Activision

Activision sarà l’editore di Sekiro: Shadows Die Twice, ma sarà di supporto in alcune fasi dello sviluppo tra cui proprio la realizzazione di un tutorial. Miyazaki commenta così, interpellato da Eurogamer:

“Sì il tutorial è un aspetto per cui abbiamo ricevuto il supporto necessario. E dipende anche dal livello di comfort e giocabilità proposto dal resto del gioco. Queste cose in generale non sono il nostro forte, abbiamo bisogno di supporto e Activision sta contribuendo. Una delle ragioni per cui stiamo lavorando con loro è che hanno la massima considerazione per la nostra visione creativa”

Prima di suonare il campanello d’allarme, preoccupati di una influenza troppo pervasiva di Activion, bisogna dire che lo stesso Miyazaki ha avuto la premura di precisare quanto Activision sia semplicemente un supporto, e niente più

“From ha il controllo direttivo ed editoriale sul gioco e i suoi contenuti. Dopo aver premuto il tasto start, dipende tutto dal nostro team. Detto questo, ci serve aiuto con alcune cose e stiamo ricevendo consigli da Activision, ma hanno rispetto al 100% della nostra visione, non vogliono scontrarsi con la nostra fanbase e con il concept alla base del gameplay”

Perché abbiamo bisogno di un tutorial?

Questa è una domanda molto difficile, e sapremo qualcosa di più soltanto in futuro, però ciò che è certo è che sarà un titolo più action e meno ruolistico, e forse si è presentata l’esigenza di spiegare meglio le meccaniche di gioco.

Qualcuno si starà domandando quanto possa essere distante Sekiro, a livello di gameplay, da Dark Souls o Bloodborne. Miyazaki da questo punto di vista precisa che la sensazione del sentirsi-gettato, tipica dei titoli From Software, ci sarà sempre, quindi ci aspetteranno ancora tante ore di pratica e, soprattutto, tanta pazienza

E la storia? Ci sarà una storia lineare?

No e non potevamo aspettarci qualcosa di diverso da From Software. Miyazaki ci tiene a specificare che lo sviluppo della storia sarà incentrato sui personaggi, ma sarà tutto da scoprire. Non bisogna aspettarsi da Sekiro scene video o una storia lineare, spiegata nei dettagli, ma saranno i dettagli, al contrario, sparsi nel mondo circostante, a narrarci qualcosa che altrimenti non viene spiegato. Esattamente come per i titoli precedenti.

“Il meccanismo dei precedenti giochi di From Software, che prevede di raccogliere gradualmente i pezzi di una storia frammentata, costruire quella profondità, capire le cose da soli, è rimasto intatto anche in questo gioco”

Ricordiamo che Sekiro: Shadows Die Twice uscirà nel 2019 per PC, PS4 ed Xbox One. Se vuoi restare aggiornato su questo e tantissimi altri titoli, non dimenticare di seguirci su Altea Gamer Squad

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook